Druidia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Druidia

Messaggio  Angelica il Mer Ago 26 2015, 20:10

Questa domenica ero qua:

http://www.druidia.it/

Si tratta di una rievocazione storica celtica e romana che era il primo anno che visitavo. Sapevo che non sarei stata l'unica scalza, a questo genere di eventi c'è sempre chi per imitare gli usi dell'epoca, chi per una sorta di spiritualità se ne sta a piedi nudi ma...ecco, sono stata piacevolmente sorpresa Very Happy
Persone scalze non solo tra i rievocatori quanto tra i semplici visitatori, sia adulti che bambini con genitori al seguito, sia sull'erba che sul sottobosco che sulla ghiaia (e dovevano essere bene allenati! Very Happy )
Magari gli stessi adulti che facevano camminare il figlio a piedi nudi per tutta l'area o camminavano loro stessi (dove c'erano fango e sassolini e più improbabilmente siringhe, virus, malattie e tirannosauri) sono quelli che "no, io scalzo per strada mai, che schifo, e poi chissà cosa si può prendere".
Ne parlavo in un altro topic tempo fa, secondo me molta gente ha solo bisogno di una spintarella, di vedere che si può fare. Come il professor Frankenstein in Frankenstein Junior, ecco. Very Happy

https://www.youtube.com/watch?v=rdkecMOT1ko
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Laurentius il Gio Ago 27 2015, 12:49

Ehilà Angelica!
Non per smontarti la positività, ma....

Io credo che la "spintarella" ognuno se la dà senza nessun problema se "hai la scusa buona".

Mi spiego meglio: la mia ex, quella avversa al barefooting come un esorcista davanti a Satana, mi disse che a Pantalica (la mia Damasco) mi lasciò andare scalzo perchè "c'era una buona giustificazione da dare ad altre persone".

Secondo me la maggior parte della gente ragiona così (certo...non faccio di tutta l'erba un fascio). Uniscilo al fatto che si è in più di uno e voilà! Les jeux sont faits! Alla Druidia tutti barefoot senza patemi...che bello! Very Happy Ma una grossa fetta di loro poi rimane scalzofoba uguale una volta uscita da lì secondo me.
Io stesso ero reticente all'inizio del mio percorso da barefooter finché non ho conosciuto tutte le communities e il fatto di sentirmi "non solo" in questa mia scelta è stato di ENORME aiuto.

Ciò detto figata mostruosa...perchè non mi è stato detto prima, visto che sta a 2 passi da me?
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 355
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Angelica il Gio Ago 27 2015, 22:55

Ti avrei incontrato volentieri Very Happy
Per il resto sono d'accordo con te, è proprio qui il punto. Possibile che tutti scalzofobi perfino in casa propria e poi zompettano tranquillamente in mezzo alla polvere e allo sporco?
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Rei il Ven Ago 28 2015, 09:37

Angelica ha scritto:Per il resto sono d'accordo con te, è proprio qui il punto. Possibile che tutti scalzofobi perfino in casa propria e poi zompettano tranquillamente in mezzo alla polvere e allo sporco?
Se zompettano scalzi non sono scalzofobi.
Probabilmente sono quelli che rientrano nella diffusissima categoria "Vorrei ma non posso", dove "non posso" significa che al di fuori degli ambienti da loro ritenuti corretti (spiaggia, Druidia, ecc.), ritengono, in base ai loro pregiudizi, di non poter andare scalzi e guardano lo scalzo con un misto di stupore, ammirazione ed anche un po' di invidia.
Essendo esseri pensanti, con un po' di tempo (ehm, spesso molto tempo) e fatica, li si può far ragionare.

Gli scalzofobi sono altro.
Ed essendo esseri privi di facoltà di pensiero, con loro non puoi ragionare.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Angelica il Ven Ago 28 2015, 11:15

Ma perché in un ambiente dove "si può" il terriccio fa meno schifo e la ghiaia meno male rispetto a dove "non si può"?
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Laurentius il Ven Ago 28 2015, 13:06

Angelica ha scritto:Ma perché in un ambiente dove "si può" il terriccio fa meno schifo e la ghiaia meno male rispetto a dove "non si può"?

L'ho detto prima: perchè "hai la giustificazione valida".

Come Rei ha giustamente puntualizzato spesso attiriamo sguardi non tanto di schifo quanto di invidia per non avere il coraggio di fare le stesse cose che facciamo noi (riferendosi esclusivamente allo scalzismo, sia ben chiaro). Perchè? Perchè si vergognano, sono inibiti mentalmente, hanno parenti/partner opprimenti (vedi young che in molte di queste categorie è ormai veterano...scusa young lo sai che ti voglio bene, eh Wink ), eccetera, eccetera, eccetera....

Occasioni come quelle danno la giustificazione valida, no more no less.

PS: la prossima volta dimmelo prima Smile porto anche la mia ragazza nuova (entrambi siamo barefooter, quindi...)
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 355
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  young_barefooter il Ven Ago 28 2015, 13:26

Angelica ha scritto:Ma perché in un ambiente dove "si può" il terriccio fa meno schifo e la ghiaia meno male rispetto a dove "non si può"?

Ho notato questa cosa in occasione di una giornata passata al mare a Loano qualche settimana fa:
tra le tante persone presenti in spiaggia c'erano ovviamente gli irriducibili, in ciabatte fino sul bagnasciuga (probabilmente erano infastiditi dal fatto che la spiaggia fosse ghiaiosa e non sabbiosa) MA anche altrettante persone che giravano scalze (udite udite, tra loro c'era pure mia moglie!) anche all'interno dei vari locali dello stabilimento balneare, servizi igienici inclusi.

Mi soffermo su quest'ultima tipologia di ambiente: quanti di coloro che ci andavano scalzi quel giorno farebbero altrettanto in qualunque altra location diversa dalla spiaggia?
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Laurentius il Ven Ago 28 2015, 13:27

young_barefooter ha scritto:
Angelica ha scritto:Ma perché in un ambiente dove "si può" il terriccio fa meno schifo e la ghiaia meno male rispetto a dove "non si può"?

Ho notato questa cosa in occasione di una giornata passata al mare a Loano qualche settimana fa:
tra le tante persone presenti in spiaggia c'erano ovviamente gli irriducibili, in ciabatte fino sul bagnasciuga (probabilmente erano infastiditi dal fatto che la spiaggia fosse ghiaiosa e non sabbiosa) MA anche altrettante persone che giravano scalze (udite udite, tra loro c'era pure mia moglie!) anche all'interno dei vari locali dello stabilimento balneare, servizi igienici inclusi.

Mi soffermo su quest'ultima tipologia di ambiente: quanti di coloro che ci andavano scalzi quel giorno farebbero altrettanto in qualunque altra location diversa dalla spiaggia?

0,1% a star larghi
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 355
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  young_barefooter il Ven Ago 28 2015, 13:43

Laurentius ha scritto:
L'ho detto prima: perchè "hai la giustificazione valida".

Come Rei ha giustamente puntualizzato spesso attiriamo sguardi non tanto di schifo quanto di invidia per non avere il coraggio di fare le stesse cose che facciamo noi (riferendosi esclusivamente allo scalzismo, sia ben chiaro). Perchè? Perchè si vergognano, sono inibiti mentalmente, hanno parenti/partner opprimenti (vedi young che in molte di queste categorie è ormai veterano...scusa young lo sai che ti voglio bene, eh  Wink ), eccetera, eccetera, eccetera....

Occasioni come quelle danno la giustificazione valida, no more no less.

PS: la prossima volta dimmelo prima Smile porto anche la mia ragazza nuova (entrambi siamo barefooter, quindi...)

Effettivamente a volte mi considero un "simpatizzante barefooter semi-praticante" nonostante giri scalzo qua e la dal lontano 2002 (o 2003), altro che "veterano"!

A mia discolpa comunque posso dire che vergognoso e inibito mentalmente lo sono sempre stato, anche quando mi vestivo tutto precisino con camicia, maglioncino e onnipresenti scarpe... Anzi, andando scalzo frequentemente da anni sono parecchio migliorato!
Semplicemente sono piuttosto timido e mi imbarazza sentirmi al centro dell'attenzione, indipendentemente dall'eventuale assenza di calzature. Chiaramente andare scalzo, nel bene o nel male, non mi fa passare proprio del tutto inosservato...
E' chiaro che, col carattere che mi ritrovo, stare scalzo in un ambiente per così dire "appropriato", che in qualche modo mi offra "la giustificazione valida" è di grande aiuto!

Riguardo infine i parenti opprimenti mi sento di esprimere un cauto ottimismo, affermando che ultimamente hanno fatto tanti passi avanti anche loro, non sono più così opprimenti.

Per il resto l'altro giorno ho avuto effettivamente una chiara dimostrazione di invidia nei miei confronti!
Stavo andando (scalzo) in stazione dopo il lavoro, a un certo punto ho incrociato un gruppo di ragazze italiane sui 20 anni, con l'aria da turiste in visita. Naturalmente immaginavo risatine di sfottò e commenti maligni, invece...
Mi è parso di udire distintamente una di loro che diceva alle altre "se avessi il coraggio andrei scalza anch'io".
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  young_barefooter il Ven Ago 28 2015, 14:46

Volevo aggiungere un'ultima cosa riguardo parenti e affini:
seppur ora come ora siano quasi tutti a conoscenza delle mie abitudini "alternative" in fatto di calzature, pure con loro spesso vado alla ricerca della "giustificazione valida", quasi mi sentissi in obbligo di fornire una qualche tipo di motivazione per loro razionale e credibile.

Ad esempio, dovendo andare da Ikea con mia moglie, è difficile trovare una valida giustificazione diversa dall'elementare fatto che "ci andrei scalzo perchè mi piace così!". Purtroppo in casi come questo non so come giustificarmi e finisco per rinunciare in partenza nel timore di scontentare o fare incavolare la moglie.

E se invece avessi il coraggio di dirglielo chiaro e tondo invece di cercare vari e improbabili sotterfugi?
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Alexey il Ven Ago 28 2015, 15:25

In linea di massima lo scalzofobo non va scalzo in nessun luogo..ci sono pero' anche i boarder line che non ragionano e si fanno prevalicare dai miti tipo in spiaggia si ma in citta' che schifo...per mia sorella la citta' e' un luogo infido pieno raso di cacche e sputi di extracomunitari, e si sa, lo sputo di un extracomunitario e' letale...ti salta subito sui piedi corrodendoti tra atroci dolori, altro che t-rex...e tutta la citta' ne e' tapezzata. Mentre in spiaggia, dove veramente tra la sabbia si possono trovare vetri e oggetti nascosti, li' va bene perche' il tentativo di razionalizzare convenzioni sociali che non hanno nulla di razionale, fa scattare un meccanismo mentale che li' si puo'...
La scalzofobia e' in realta' un disturbo psicologico, e come tale totalmente irrazionale, e con loro il ragionamento razionale e' inutile...ci vorrebbe un bravo manipolatore che sapesse prenderli emotivamente per sbloccare la loro paura

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  bfpaul il Ven Ago 28 2015, 17:41

Alexey ha scritto:
...........................
La scalzofobia e' in realta' un disturbo psicologico, e come tale totalmente irrazionale, e con loro il ragionamento razionale e' inutile...ci vorrebbe un bravo manipolatore che sapesse prenderli emotivamente per sbloccare la loro paura
Un piedopolatore, vorrai dire ... Shocked

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Alexey il Ven Ago 28 2015, 19:02

Eh in effetti 😂

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Rei il Ven Ago 28 2015, 20:25

young_barefooter ha scritto:bagnasciuga
Battigia.
Il bagnasciuga è la parte dello scafo di una nave attorno alla linea di galleggiamento.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Elan il Lun Ago 31 2015, 10:13

SE ha sbagliato il Duce, potrà farlo Young Barefooter, no?
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Rei il Lun Ago 31 2015, 16:42

Elan ha scritto:SE ha sbagliato il Duce, potrà farlo Young Barefooter, no?
No. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Druidia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum