mi è passato il raffreddore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

mi è passato il raffreddore

Messaggio  Luca T il Dom Gen 13 2008, 18:15

Ciao scalzi
Dall'inizio dell'inverno ho cammminato scalzo quanto ho potuto, fuori e dentro casa. Sono arrivato fino al 5 gennaio senza un minimo raffreddore o peggio influenza.
Il 5 gennaio purtroppo ho partecipato alla veglia funebre di un caro amico in una chiesa dove c'era un freddo terribile. Avevo calzettoni pesanti e scarpe da doposci, e malgrado questa attrezzatura mi sono preso un raffreddore con i fiocchi. Per tutta la settimana ho avuto il naso chiuso, sono stato abbastanza coperto senza prendere inutili farmaci; solo ogni tanto stavo scalzo in casa.
Stamattina sono andato a correre col fazzoletto infilato nei calzoncini per soffiarmi il naso all'occorrenza. La mia casa di campagna si trova a mezza costa, lungo una strada che sale. Ho imboccato la direzione della discesa, ho fatto due chilometri con le scarpe dato che non posso correre scalzo in discesa pena la tendinite di Achille. Arrivato al punto di tornare indietro mi sono tolto le scarpe e le ho nascoste in modo da tornare a prenderle dopo; con 5-6 gradi di temperatura ho corso meravigliosamente bene.
Il naso adesso E' LIBERO!
Luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi è passato il raffreddore

Messaggio  Enzo il Lun Gen 14 2008, 07:08

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 14:54, modificato 2 volte

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Tendine d'Achille

Messaggio  lucignolo il Lun Gen 14 2008, 21:38

Enzo ha scritto:Il tendine d'Achille dovrebbe essere sollecitato più in salita per quanto riguarda la tendinite, si dice per disidratazione della borsa sierosa che lo protegge dal calcagno, ma sarà vero?
Qui se ne sentono di tutti i colori, anche da parte dei medici dello sport.
Quando ero un'atleta "vero" (federale) e percorrevo chilometri e chilometri per migliorare le mie prestazioni sulle lunghe distanze (tanti, tanti chili fa) si diceva di non correre mai su superfici dure, ma, soprattutto, di evitare scarpette basse, prive di tacco, che erano le mie preferite, per evitare una dannosa iperestensione del tendine d'Achille.
Qui mi si dovrebbe spiegare perché Madre Natura, nella sua infinita e dimostrata saggezza, non ci ha dotati di tacchi naturali.
Ho sempre fatto l'esatto contrario di quanto propagandato e non ho mai avuto danni ai tendini.
Continuo a credere che certi problemi siano da imputare ad uno squilibrio grave fra carico di lavoro e capacità di adattamento dell'apparato muscolo-scheletrico, che non necessariamente va di pari passo con quello cardiovascolare, di solito più rapido.
Un'altra causa potrebbe essere un difetto meccanico posturale, spesso imputabile a calzature non idonee alla nostra personale biomeccanica; insomma, meglio scalzi che malcalzati.
Ciao.
Flavio
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi è passato il raffreddore

Messaggio  Enzo il Mar Gen 15 2008, 05:21

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 14:54, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi è passato il raffreddore

Messaggio  ChiccoB il Sab Ott 18 2008, 11:33

Nella mia breve esperienza di barefooter (poco più di un mese) e non a tempo pieno,posso confermare che non c'è correlazione tra raffreddore e stare scalzi. Ho felicemente "combattuto" uno stato di pesante raffreddamento contratto una decina di giorni fa, e sconfitto con normali terapie del caso (aerosol con idrocortisone ecc.) continuando le mia abituali camminate scalzo e addirittura stando così anche in casa nonostante l'inorridimento delle persone che mi affiancavano. Credo fermamente di avere contratto questo raffreddore non per il mio stare scalzo ma per causa di un virus. Non è stato facile spiegarlo alle persone che,normalmente in questo periodo sono già "imbacuccate" da sciarpe, maglioni, calze pesanti,per altro secondo me non ancora necessari visto il periodo climatico ancora mite. Sostengo fermamente che una persona si possa ammalare coprendosi in maniera eccessiva e favorendo la sudorazione,ma questo vallo a spiegare alla gente radicata nelle proprie convinzioni! federicob (chicco).

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi è passato il raffreddore

Messaggio  lucignolo il Sab Ott 18 2008, 12:34

federicob ha scritto:Nella mia breve esperienza di barefooter (poco più di un mese) e non a tempo pieno,posso confermare che non c'è correlazione tra raffreddore e stare scalzi.
Ciao, Chicco.
Leggi il mio post:
http://natiscalzi.forumattivo.com/scalzi-fra-la-gente-f3/parenti-t234.htm#2352
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi è passato il raffreddore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum