Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  Rei il Gio Ott 05 2017, 21:30

Come ripetono tutti i siti, manuali cartacei e appelli radiotelevisivi, durante/dopo un uragano/tsunami con relativa alluvione NON si deve camminare scalzi nell'acqua, quasi sicuramente torbida. Chissà cosa è stato spostato dal cataclisma (vetri, scatolette di tonno aperte ed altre cose taglienti) e non si vede, quindi è meglio non rischiare.
Anche se sei uno scalzista esperto e di lungo corso come me, metti delle scarpe chiuse.

Ma se sei ad un concerto, un comizio, un evento affollato qualunque e scoppia una bomba, qualcuno comincia a sparare o un fesso grida "bomba!" anche se non è vero?
Scoppia il panico.

In quel caso, mentre tu e tutti gli altri scappate, è facilissimo perdere le scarpe: le infradito o altre calzature che non trattengono il tallone si sfilano da sole in corsa, anzi, è meglio sfilarle per correre meglio, le altre te le tolgono quelli dietro di te pestandoti i talloni.

Proprio per questo, praticamente in tutto il mondo è vietato portare bottiglie di vetro in zone dove la folla si raduna per un evento.
Anche le lattine sarebbero da evitare, ma sono meno pericolose: rotolando possono farti cadere, ma difficilmente ti tagliano.

Se chi dovrebbe garantire questo è un incapace, tollera la vendita illegale di bottiglie di vetro, finisce come a Torino, dove su circa 1400 feriti, più di mille si erano feriti solo ed esclusivamente calpestando vetri rotti.

Veniamo alla tragedia recente di Las Vegas. Negli Stati Uniti è sconosciuto il concetto di bottiglia di birra singola e il taglio minimo è la confezione da sei. In vetro, naturalmente.
Eppure, se guardate le foto, noterete qualche lattina (poche), molte bottiglie di plastica schiacciate, calzature sparse di ogni tipo e molta gente scalza.
Bottiglie di vetro nemmeno una.
Lì, se te ne trovano una, ti arrestano.
Se hai 35 armi da guerra, no, ma questo è un altro discorso.

Ci sono stati morti e feriti per le pallottole, alcuni feriti per il fuggi fuggi, NESSUNO ferito per tagli da vetri.

Conclusione: se siete ad un concerto, comizio, evento di altro tipo e vedete circolare bottiglie di vetro:
a) avvertite le forze dell'ordine. Sempre, comunque.
b) spostatevi in un posto sicuro, e se non c'è andate via. Speriamo non succeda nulla, ma se si scatena il panico e ci sono in giro bottiglie di vetro, la conta dei feriti sarà molto, ma molto più alta.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  GECO il Gio Ott 05 2017, 23:33

Purtroppo le bottiglie di vetro sono una costante almeno in Italia. Ora forse le cose cambieranno ma solo per fare un esempio 2 anni fa al concerto del 1 maggio a Roma era pieno di vetri rotti tant'è che mi sono calzato immediatamente. Per fortuna non è successo niente ma in caso contrario sicuramente qualcun si faceva male anche x colpa dei vetri.
Questo è solo l'esempio più eclatante ma ne ho visti molti altri. Fa una certa impressione rendermi conto che solo poco tempo fa la cosa mi infastidiva per lo sporco e per il rischio di farmi male se scalzo ma non lo vedevo come un pericolo ma effettivamente lo è visto appunto quello che è successo a Torino. Temo che però in molti continueranno a partecipare a questi eventi di piazza con le bottiglie di vetro e non so fino a che punto la polizia riesca ad arginare questa cosa e sperare nel buon senso sono pessimista.

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  Rei il Ven Ott 06 2017, 09:32

GECO ha scritto:Temo che però in molti continueranno a partecipare a questi eventi di piazza con le bottiglie di vetro e non so fino a che punto la polizia riesca ad arginare questa cosa e sperare nel buon senso sono pessimista.
La polizia, a giochi fatti, può fare poco, ma le multe che può dare agli organizzatori possono convincere questi ultimi a stare più attenti la prossima volta.
Per il concerto del 1 Maggio, fino a due anni fa non c'erano praticamente controlli, era una piazza aperta.
Ora le cose (e la norme) sono cambiate e dovrebbe essere più difficile portare bottiglie di vetro nella piazza.
Questo perché la sicurezza non sarà organizzata dal Comune, che coglierebbe anche questa occasione per perseguire il suo scopo di distruzione della città.
In ogni caso, il suggerimento di segnalare alle forze dell'ordine i venditori abusivi di bottiglie di vetro resta valido.
Parlando con il senno di poi, se a Torino i primi arrivati avessero segnalato i venditori abusivi, questi ultimi sarebbero stati prelevati e portati via con la loro merce e al momento del panico i cocci di vetro (ed i feriti) sarebbero stati molti meno.
Allora non ci si pensava, oggi si sa, per questo dico di segnalare senza indugio.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  tarzone il Ven Ott 06 2017, 15:17

Nel precedente post Rei dice:

<<Parlando con il senno di poi, se a Torino i primi arrivati avessero segnalato i venditori abusivi, questi ultimi sarebbero stati prelevati e portati via con la loro merce..>>
Illuso, anche a Torino il comune pervicacemente si impegna a distruggere la città in perfetta concordanza di idee con la Capitale.
Oltre a ciò, e non è poco, i venditori ambulanti abusivi (non quelli regolari) godono di appoggi sui cui è prudente non indagare a meno che non si sia dotati di robusti attributi, cosa di cui la Polizia Locale (Vigili Urbani per gli italiani) è dotata solo in alcune semplici occasioni.

Ricordo che nel 2010 in occasione del raduno dei NS a Milano, di domenica, Piazza del Duomo luccicava come uno specchio sotto il sole a causa dei vetri rotti lasciati dai tifosi interisti reduci dalla vittoria della Champions League, l' unico che ha avuto il coraggio di attraversare quella piazza scalzo è stato Marco53, io non ci ho neppure provato.

Saluti vetrificati.
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 320
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  Rei il Ven Ott 06 2017, 16:46

Dove parlo di senno di poi e cosa si sarebbe potuto fare, era sottinteso "fare da parte di un'amministrazione ideale".
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  bfpaul il Sab Ott 07 2017, 18:57

tarzone ha scritto:Nel precedente post Rei dice:

<<Parlando con il senno di poi, se a Torino i primi arrivati avessero segnalato i venditori abusivi, questi ultimi sarebbero stati prelevati e portati via con la loro merce..>>
Illuso, anche a Torino il comune pervicacemente si impegna a distruggere la città in perfetta concordanza di idee con la Capitale.
Oltre a ciò, e non è poco, i venditori ambulanti abusivi (non quelli regolari) godono di appoggi sui cui è prudente non indagare a meno che non si sia dotati di robusti attributi, cosa di cui la Polizia Locale (Vigili Urbani per gli italiani) è dotata solo in alcune semplici occasioni.

Ricordo che nel 2010 in occasione del raduno dei NS a Milano, di domenica, Piazza del Duomo luccicava come uno specchio sotto il sole a causa dei vetri rotti lasciati dai tifosi interisti reduci dalla vittoria della Champions League, l' unico che ha avuto il coraggio di attraversare quella piazza scalzo è stato Marco53, io non ci ho neppure provato.

Saluti vetrificati.
Valerio

Anche io, anche io!!!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manuale di comportamento durante momenti di panico.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum