Alla presentazione di un libro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alla presentazione di un libro

Messaggio  Rei il Dom Mag 27 2012, 21:37

Una mia amica mi ha invitato alla presentazione del suo ultimo libro.
"Scarpe o scalzo?" scrivo via email.
Risposta:
"Vieni come vuoi. I piedi questa volta non c'entrano.
E' la testa che bisogna usare Smile"
E quindi venerdì sera sono andato scalzo.
Causa intoppo, arrivo con quattro minuti di ritardo, e la mia amica, puntualissima, aveva già cominciato la sua presentazione.
Però mi saluta con la mano, attirando su di me ed i miei piedi tutti gli sguardi.
Nessuna critica negativa, nessuno che mi proibisce di entrare, un relatore, nel suo discorso, accenna al fatto che sono scalzo come fatto positivo.
Alla fine due ragazze mi hanno "abbordato" per saperne di più sullo scalzismo.

Per fortuna non mi faccio pippe mentali preventive, altrimenti sarei andato, pentendomene, con le scarpe.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2620
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  lucignolo il Lun Mag 28 2012, 22:15

Rei ha scritto:Alla fine due ragazze mi hanno "abbordato" per saperne di più sullo scalzismo
Sei un uomo pieno di fascino.
Mai abbordato da ragazzi che vogliono saperne di più sullo scalzismo? Smile
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Rei il Mar Mag 29 2012, 06:04

lucignolo ha scritto:
Rei ha scritto:Alla fine due ragazze mi hanno "abbordato" per saperne di più sullo scalzismo
Sei un uomo pieno di fascino.
Mai abbordato da ragazzi che vogliono saperne di più sullo scalzismo? Smile
Ne parlavo ieri con la mia amica: è una giornalista ed alla presentazione erano presenti altri giornalisti, maschi.
Lo sapevo in anticipo e quindi mi aspettavo che qualcuno mi si avvicinasse per chiedere spiegazioni e sprizzavo disponibilità da tutti i pori.
NESSUNO, compreso quel relatore, anch'egli giornalista, che aveva notato e fatto notare che ero scalzo, mi ha fatto domande.
Strano, perché in teoria poteva saltarci fuori un articolo.
Le due ragazze, invece, le hanno fatte: evidentemente la voglia di scalzarsi, o meglio, l'idea che ci si possa scalzare era molto più forte in loro che nei maschietti.
Peggio per i maschietti e meglio per me: magari, una di queste volte, trovo finalmente la donna della mia vita. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2620
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Elan il Mar Mag 29 2012, 14:32

Confermo il mio pensiero: le donne sono più abituate ad essere guardate e a farsi guardare, quindi lo scalzismo per loro è un problema minore. Spesso sono più inclini a preoccuparsi per gli aspetti igienici, come la possibilità di calpestare "lo sporco" ; un altro motivo frenante per lor potrebbe essere il dubbio che andare scalze, in quel particolare contesto, non sia "alla moda" e possa attrarre sguardi perplessi invece che ammirati. Tuttavia non credo che sia il bisogno di conformismo ed uniformità nel vestire a dare loro pensiero, come invece lo da a noi uomini. Very Happy


avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  october il Mar Mag 29 2012, 18:45

Rei ha scritto:
Le due ragazze, invece, le hanno fatte: evidentemente la voglia di scalzarsi, o meglio, l'idea che ci si possa scalzare era molto più forte in loro che nei maschietti.

C'è anche la possibilità che si sentissero a disagio, per quanto giornalisti, a fare domande a un altro uomo a proposito di una cosa ritenuta socialmente strana. Non dimentichiamo le paranoie del maschio italiano.

october

Numero di messaggi : 124
Età : 40
Data d'iscrizione : 29.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Rei il Mar Mag 29 2012, 20:23

october ha scritto:
Rei ha scritto:
Le due ragazze, invece, le hanno fatte: evidentemente la voglia di scalzarsi, o meglio, l'idea che ci si possa scalzare era molto più forte in loro che nei maschietti.

C'è anche la possibilità che si sentissero a disagio, per quanto giornalisti, a fare domande a un altro uomo a proposito di una cosa ritenuta socialmente strana. Non dimentichiamo le paranoie del maschio italiano.
Probabile.
Comunque l'ho fatto notare alla mia amica che provvederà a sfottere i suddetti giornalisti.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2620
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  bfpaul il Mar Mag 29 2012, 22:20

Elan ha scritto:Confermo il mio pensiero: le donne sono più abituate ad essere guardate e a farsi guardare, quindi lo scalzismo per loro è un problema minore. Spesso sono più inclini a preoccuparsi per gli aspetti igienici, come la possibilità di calpestare "lo sporco" ; un altro motivo frenante per lor potrebbe essere il dubbio che andare scalze, in quel particolare contesto, non sia "alla moda" e possa attrarre sguardi perplessi invece che ammirati. Tuttavia non credo che sia il bisogno di conformismo ed uniformità nel vestire a dare loro pensiero, come invece lo da a noi uomini. Very Happy
Sono totalmente d'accordo.
Anzi, direi che mentre le donne hanno un grande consapevolezza del proprio corpo ed è anche possibile che si vedano più belle o più naturali da scalze, per noi è più difficile perché vogliamo essere sempre in posizione "di vantaggio", cosa che non esiste da scalzi.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2957
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Elan il Mer Mag 30 2012, 11:59

Anche io sono totalmente d'accordo con la tua osservazione ... quando sei scalzo, non puoi fare il gradasso, non puoi "imponieren", come si direbbe significativamente in tedesco: automaticamente sei portato ad un confronto più cortese e basato su idee ed argomenti. A questo le donne sono abituate da sempre, sanno farsi rispettare senza dover incutere timore o assumere atteggiamenti minacciosi o aggressivi. Scalzo sei certamente un po' più indifeso, almeno psicologicamente e, anche un paio di cm più basso, non dimentichiamolo. Credo che sia per questo che tante religioni prescrivono la scalzità nell' entrare in un luogo sacro e nel rivolgersi a Dio... ci sarebbero argomenti per ragionare molto a lungo.
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Rei il Mer Mag 30 2012, 17:20

Beh, sono abbastanza basso per non dare importanza ad un paio di centimetri in meno.
E se c'è da ringhiare, Paolo Selis ad Ostia Antica ne è stato testimone, non mi tiro indietro.
Sono strutturalmente pacifista, ma "quando ce vò, ce vò".
D'altronde anche la Bibbia dice: "Guardati dall'ira del mansueto".
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2620
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  ALEBO il Gio Mag 31 2012, 11:57

[quote]
D'altronde anche la Bibbia dice: "Guardati dall'ira del mansueto".
Bella citazione dalla Bibbia che non conoscevo.

ALEBO

Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  John & Jane il Ven Giu 01 2012, 18:55

[quote="ALEBO"]
D'altronde anche la Bibbia dice: "Guardati dall'ira del mansueto".
Bella citazione dalla Bibbia che non conoscevo.
Te ne fornisco un'altra io: "amerai dunque lo straniero perché anche tu sei stato straniero in terra d'Egitto" (dal Siracide, o libro dei proverbi). Io sono stato da straniero non così lontano, ma banalmente in terra d'Albania per lavoro. Ci sono rimasto per due anni; e colà non mi sono mai sentito straniero, anzi. E te ne do un'altra: "il passegere non è rimasto per la via; io ho aperto l'uscio al viandante" (sempre dal Siracide). La prima citazione, che ho fatta mia, esprime amore allo stato puro. Il libro del Siracide è un distillato di saggezza ed invito chiunque ad andarselo a spulciare: non può fare che bene.

John & Jane

Numero di messaggi : 375
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla presentazione di un libro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum