Borghetto Lodigiano - Festa Bavarese - Domenica 3 Settembre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Borghetto Lodigiano - Festa Bavarese - Domenica 3 Settembre

Messaggio  young_barefooter il Lun Ago 28 2017, 14:02

Ciao a tutti, volevo proporre agli amici scalzisti di Milano e dintorni (ma l'invito è aperto anche a tutti coloro che, seppur domiciliati più lontano, avessero voglia di venire) un mini-incontro presso il mio paese (Borghetto Lodigiano - per l'occasione scherzosamente ribattezzato 'SCALZOPOLI'!), con passeggiata al parco e successiva cena presso la Festa Bavarese organizzata dalla pro-loco, che si svolge proprio presso il parco. Troverete cucina tipica Bavarese, birra a fiumi e potrete inoltre ballare al ritmo di bande folkloristiche Bavaresi, per l'occasione invitate in italia.

Il parco non è grandissimo ma offre tante superfici piacevoli e adatte a tutti per una passeggiata scalza in compagnia. La cucina è ottima.

Per chi fosse interessato il ritrovo è Domenica 3 Settembre presso la Piazza Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa di Borghetto Lodigiano (LO), alle ore 16:30 circa. Presso la piazza dovrebbe essere possibile trovare agevolmente (e gratuitamente!) parcheggio per l'auto. Il Parco della Pace (ove si svolge la festa) si trova praticamente attaccato alla piazza e raggiungibile in meno di 1 minuto a piedi.

Per ora tra i partecipanti si annoverano: io con moglie e figli, Alessandro (Sandmarc) con moglie e figlia, Mauro (Mau) e la sua amica Gisel.





avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

La conquista di Scalzopoli

Messaggio  young_barefooter il Lun Set 04 2017, 22:26

Eccovi la cronaca della conquista del paese di Borghetto Lodigiano (per l'occasione ribattezzato "Scalzopoli") da parte di un gruppo ben assortito di "matti scalzi"!

Cominciamo col grande anticipo con cui le avanguardie degli entusiasti e coraggiosi "conquistatori scalzi" sono giunte a Scalzopoli: alle 15:30 Alessandro (Sandmarc, con la moglie Daniela e la figlia Giulia) e Mauro (Mau) mi chiamano dal Parco della Pace ove sono giunti con quasi 1 ora di anticipo! Io e mio figlio Gabriele partiamo gambe in spalla per raggiungerli mentre la piccola Camilla prosegue il suo sonnellino pomeridiano.

Arrivati al parco e fatti i doverosi saluti, ecco che i nostri eroi Sergio, Alessandro e Mauro si imbarcano per la prima avventura di questa gloriosa giornata: ci avviamo baldanzosi verso la piazza del paese per bere un caffè al centralissimo bar della piazza. Veniamo accolti dallo sguardo stupito (ma non troppo...) di alcuni anziani avventori ma nulla di più. Peraltro è una grande conquista anche per me dato che non ero mai stato scalzo nel bar della piazza del mio paese (per la verità non c'ero mai stato nemmeno con le scarpe...). Da notare che la ragazza che ci serve i caffè ha buona parte del viso coperta da vari tatuaggi e piercing - chissà, dopotutto, chi era più "strano" tra lei e noi?

Bevuto il caffè eccoci percorrere la via principale del paese: fatti pochi metri incontriamo Giuditta, una (quasi) mia vicina di casa che gestisce una casa-famiglia per ragazzi con varie problematiche familiari. Lei e i ragazzi sanno bene della mia abitudine alla camminata scalza e tempo fa avevano mostrato grande interesse per la cosa (seppur non avessero poi mostrato intenzioni di "emulazione").
Comunque io le presento gli altri due camminatori scalzi, lei si complimenta e si mostra molto ammirata per quello che facciamo. Ci rivela poi di aver provato qualche volta a fare il tragitto scalzo dal parco a casa ma anche di aver trovato l'esperienza piuttosto dolorosa. Noi le spieghiamo che è questione solamente di allenamento e abitudine, lei non sembra molto intenzionata a riprovarci ma conferma la sua grande stima nei nostri confronti.

Salutata Giuditta facciamo qualche metro e da un portone laterale esce una donna anziana col cane al guinzaglio: questa volta la reazione non è delle migliori dato che appena ci vede esclama un (poco amichevole) "che schifo!". Noi tiriamo dritto ignorandola (la sua cafonaggine non merita alcuna attenzione!) e chiedendoci se lei, così tanto schifata dai nostri piedi scalzi, si sarebbe ricordata poi di raccogliere gli escrementi del suo amico a quattro zampe... chissà?!

Un attimo dopo ci contatta la simpaticissima (ma pure tostissima e scalzissima) italo-argentina Gisel (una vera forza della natura, grande carisma e simpatia - si vede lontano un miglio che NON è cresciuta in Italia!), grande amica di Mauro, dicendo che era da poco pure lei approdata a Scalzopoli. Torniamo di corsa in piazza per accoglierla col doveroso calore ed eccoci nuovamente giungere tutti insieme al parco.
Ci fermiamo poi all'area giochi dove Gabriele e Giulia si stanno divertendo giocando allegramente assieme ed ecco che ci raggiunge mia moglie Chiara con la piccola Camilla che si è da poco svegliata. Fatte le doverose presentazioni io, Alessandro, Mauro e Gisel ci rechiamo al bar del parco dove incontriamo alcuni miei amici di vecchia data (non scalzisti e nemmeno simpatizzanti, che io sappia) che si mettono a chiacchierare amabilmente con noi, senza apparentemente fare caso ai nostri piedi liberi. Ci salutiamo e torniamo alla zona giochi.

Ci attende l'ennesima sorpresa: il simpaticissimo Juri di Milano è in viaggio per Scalzopoli! Gli diamo le opportune indicazioni e attendiamo con impazienza il suo arrivo. Nel frattempo inganniamo l'attesa scattando qualche foto!
Dopo un po' Juri ci conferma che è quasi arrivato, ci spostiamo quindi in piazza per accoglierlo. Peccato che a scompigliare i nostri piani arriva l'avvenente sindachessa di Scalzopoli, i nostri eroi si perdono a fantasticare su quanto starebbe bene scalza (in realtà indossa dei vistosi sandali coi tacchi e mostra una certa fatica nel camminare a passo svelto con quei "cosi"). Questi ragionamenti ci fanno distrarre e Juri nel frattempo è arrivato, ha parcheggiato e si è diretto da solo verso il parco. Qualche passo e riusciamo a trovarlo, ecco che il gruppone dei "matti scalzi" è al completo:











Nel frattempo arriva l'ora di cena e ci spostiamo nell'area ristoro. Il tempo di ordinare grigliata, stinco di maiale, wurstel, patatine e birra per tutti che siamo già seduti a tavola. Qui abbiamo rischiato "il danno" quando Giulia per errore ha fatto cadere una pesante panca sul piede di Daniela (che indossava i sandali, i quali non offrono la stessa protezione delle anti-infortunistiche!).... Temiamo il peggio ma un po' di ghiaccio e le dita del piede di Daniela tornano come nuove! Fortunatamente la cena prosegue senza ulteriori incidenti, tutti mangiano a sazietà.



Dopo cena decidiamo di lasciare sfogare i bimbi sui gonfiabili poco lontani e qui avviene un grande fatto: Daniela si toglie i sandali per apprezzare il piacere dell'erba umida del prato! Lei si che se ne intende di cose piacevoli, speriamo che mia moglie presto decida di imitarla (ieri purtroppo è rimasta coi sandali...)!



Ben presto si fa tardi (bella questa!) e arriva l'ora dei saluti. Prima però proponiamo diverse e variegate ulteriori possibilità di incontro (compreso un eventuale piano di finto furto delle scarpe ai "danni" di Juri per convincere la sua fidanzata che "scalzi è meglio e si può"!).
Comunque il primo a salutarci è proprio Juri. Poi è la volta di Chiara che riporta a casa i bambini dato che cominciano a essere "bolliti" e subito dopo anche la simpaticissima Gisel ci saluta con affetto.
Io mi trattengo ancora un po' con gli altri rimasti e poi li accompagno all'auto (e loro accompagnano me a casa in auto!).
Dimenticavo: nel tragitto verso l'auto di Gisel incontriamo una signora che sa bene del mio scalzismo. Mi chiede se vado scalzo pure di sera, io le rispondo indicando gli altri scalzisti (che lei non aveva notato!). Ovviamente ci fa mille complimenti, dicendoci che vorrebbe pure lei levarsi le scarpe ma non ha abbastanza  coraggio per farlo. Noi le spieghiamo che è meno difficile da farsi che da pensarci e lei ci fa altrettanti complimenti mostrando grande stima nei nostri confronti.

Che dire: pomeriggio fantastico, amici meravigliosi, ottima cucina, simpatia e divertimento per tutti! E soprattutto Scalzopoli conquistata dagli scalzisti!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum