Paura

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  Daniela il Lun Nov 23 2009, 12:25

Ma non ha nessuna logica! se io avessi un cane, le strade sporche mi farebbero ancora piu' ribrezzo in quanto il cane, non soltanto va scalzo, ma e' un animale, non si lava accuratamente le piante dei piedi come facciamo noi ma invece porta lo schifo in casa, magari sul letto e sul divano, se non sul tavolo. Senza contare come purtroppo ci sono cani che hanno il desiderio di ingerire escrementi appena il padrone si distrae un attimo (sai che divertimento quando dopo, a casa, magari sul letto, sta male e vomita?) - penso che se avessi un cane con quel problema, non e' che avrei esattamente simpatia per chi porta fuori il proprio cane e non la raccoglie e gliela lascia "simpaticamente" a disposizione... anzi forse gli farei perfino avere un piatto di quelli che in maniera molto maleducata hanno consegnato al sindaco e vediamo se la capisce.... e invece funziona alla rovescia, ce l'hanno con chi fa qualcosa per tentare di ridurre lo schifo..... a me sembra che questi non ci sono con la testa... bom

Daniela

Numero di messaggi : 127
Data d'iscrizione : 01.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  Enzo il Lun Nov 23 2009, 13:46

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 22:24, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  lucignolo il Lun Nov 23 2009, 21:02

Andrea D ha scritto:
lucignolo ha scritto:La probabilità complessiva di accadimento di eventi fra loro non correlati è uguale alla somma delle singole probabilità
O il prodotto?
Se due eventi sono incompatibili, la probabilità che ne avvenga almeno uno è uguale alla somma delle singole probabilità e se gli eventi possono accadere contemporaneamente, bisogna sottrarre alla somma il prodotto delle singole probabilità (terzo assioma della probabilità).
Il quarto assioma estende il discorso ad una successione di eventi.
Insomma, il prodotto delle probabilità si applica solo in caso di accadimento contemporaneo.
Se gli eventi non sono incompatibili, ma l'accadimento di uno influenza la probabilità che se ne verifichi un altro, allora si parla di probabilità condizionata (vedi teorema di Bayes).
Scusate se sono entrato un po' in discorsi tecnici.
Chiudo qui. Smile
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  Andrea77 il Mar Nov 24 2009, 21:36

Sul giornale gratuito City di oggi c'è un articolo che pur non essendo esattamente sul tema dell'andare scalzi ha secondo me una certa attinenza:

"BIMBI FORTI SE GIOCANO NELLO SPORCO"
" LONDRA: I bambini che giocano in posti sporchi possono combattere le infezioni. E' il risultato di una ricerca fatta negli USA: i batteri che si accumulano sulla pelle dei bambini aiutano a rafforzare le difese immunitarie. Secondo gli studiosi, i batteri possono ridurre un'infiammazione. Una molecola, l'acido lipoteicoico degli stafilocochi (che vuol dire???), agisce positivamente sulle cellule dell'epidermide."

Ora non so se sia una fesseria ma la cosa mi pare interessante visto che andando scalzi x forza ci si sporca e molti obiettano 'no che schifo scalzi! Chissà quante malattie ti prendi!'
Con questo non dico che si debba andare scalzi ovunque senza porre attenzione alle raccomandazioni fatte da Flavio e da altri ma senza farci prendere dalla paura che sarebbe il primo passo x rimettersi le scarpe.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  alex65 il Mer Nov 25 2009, 15:10

Ops, stavo per segnalare la stessa notizia gia' indicata da Andrea, ma visto che ci sono metto il link alla notizia che avevo trovato sul Corriere

http://www.corriere.it/salute/09_novembre_25/depalma-bimbi-sporchi-sani_ef7df604-d9c4-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  lucignolo il Mer Nov 25 2009, 20:40

alex65 ha scritto:Ops, stavo per segnalare la stessa notizia gia' indicata da Andrea, ma visto che ci sono metto il link alla notizia che avevo trovato sul Corriere
Ottimo.
L'acido lipoteicoico è un componente tipico della parete di molti batteri gram positivi (cioè che si colorano con un procedimento inventato dal medico danese Hans Joachim Christian Gram) e non è così buono come si potrebbe pensare.
È responsabile di molti guai, insieme ad altri componenti, perché permette ai batteri di aderire tenacemente alle superfici sulle quali svilupperanno in seguito il loro potenziale patogenico, ad esempio sui recettori delle mucose delle vie respiratorie; oppure rende molto adesiva e dannosa la placca batterica che si forma sui denti.
Infine, sarebbe responsabile del superamento, da parte di alcuni ceppi batterici, della barriera ematoencefalica, permettendo a tali agenti infettivi di raggiungere zone normalmente irraggiungibili, scatenando pericolose malattie come l'encefalite batterica o la meningite.
Quello che invece non si sapeva è che l'acido teicoico avesse un ruolo immunomodulatore, una sorta di camomilla per le nostre difese, col ginseng però, visto che alla fine ne traiamo vantaggio.
Tutto sommato, consentimi la battuta, noi scalzisti, che saremo matti, stravaganti, originali, ma di certo non stupidi, qualcosa l'avevamo già intuito da tempo. Smile
E non fermiamoci qui.
Il Dr. Alberto Ugazio, eminente pediatra dell'azienda ospedaliera per la quale lavoro, trasferitosi da qualche anno al "Bambin Gesù" di Roma scrive che:
.....la prima causa dell'aumento delle allergie negli ultimi decenni sta proprio nella diminuzione del carico microbico ambientale. Ciò vuol dire che gli ambienti sono sempre più asettici e veniamo sempre di meno in contatto con batteri. Ma questi hanno anche l’importante funzione di inibire le reazioni allergiche. Si è determinato un grande aumento delle allergie, che si confermano come la patologia dei paesi ricchi. In Africa, infatti, le allergie sono un fenomeno trascurabile, proprio per la maggiore esposizione microbica. Fattori come l’inquinamento, possono aggravare la situazione allergica, ma non ne sono la causa primaria.
Proprio perchè il “naturale contatto con microbi e batteri in qualche modo serve anche a rafforzare le difese immunitarie dei bambini, l’eccessiva igienizzazione è negativa. Il nostro sistema di memoria immunologica ricorda, infatti, i batteri con cui siamo entrati in contatto evitandoci infezioni successive”. Dunque non si deve esagerare neanche con l'igiene.
L'articoletto completo è scritto qui: http://italiasalute.leonardo.it/News.asp?ID=8694
Andrea77 ha scritto:Con questo non dico che si debba andare scalzi ovunque senza porre attenzione alle raccomandazioni fatte da Flavio e da altri ma senza farci prendere dalla paura che sarebbe il primo passo x rimettersi le scarpe.
Sarebbe un grave errore rimettersi le scarpe.
Anche quando ci mettiamo in viaggio con la nostra rassicurante automobile (ed è una sicurezza illusoria) siamo consapevoli dei rischi.
Manteniamo le distanze di sicurezza, teniamo conto dei messaggi lanciati dalla segnaletica, moderiamo particolarmente la velocità in caso di scarsa visibilità, non beviamo (non dovremmo), ecc. ecc.
Conoscere i pericoli, quasi sempre associati a particolari condizioni ambientali e personali, ci permette di minimizzare i margini di rischio e le eventuali conseguenza.
La rinuncia a priori, di certo, non è una strategia ragionevole.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  alex65 il Mer Nov 25 2009, 23:40

ho letto recentemente che un meccanismo che potrebbe essere responsabile di alcune allergie è il fatto che il sistema immunitario, forogiato da millenni di evoluzione, si trova per la prima volta parzialmente disoccupato per il minor carico di attacchi patogeni. E come risultato si attiva quindi per... falsi allarmi causando le allergie.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  Daniela il Gio Nov 26 2009, 21:05

mica tutti i batteri sono patogeni, la maggior parte si fa i fatti propri, eventualmente parassitando le nostre secrezioni o altro, ma non da' nessun fastidio (per altri mammiferi mi pare esistano addirittura batteri simbionti). Dal momento che i batteri competono per le risorse, vediamo bene come sia preferibile essere colonizzati da innocui batteri che non da agguerriti e aggressivi patogeni, per esempio di quelli che si prendono in ospedale. Ma questo riguarda il nostro apparato digerente e le nostre vie respiratorie e le mucose e quant'altro.... non certo le suole delle nostre scarpe o dei nostri piedi. Si presume che una persona normale non si tocchi i piedi coi quali cammina per strada (o le suole delle scarpe) e proceda immediatamente a mettersi le mani in bocca....... Inoltre una persona normale ha gia' la propria flora batterica, salvo una sola importante eccezione, un bambino che sta venendo al mondo o un neonato. (Mi pare che dopo 5-6 ore di vita extrauterina anche in un ambiente relativamente pulito come un reparto ospedaliero la colonizzazione sia gia' completa.)
A livello di aneddotica posso testimoniare che ho avuto occasione di andare in una citta' dell'india con dei colleghi maniaci i quali giravano con sapone antibatterico e si lavavano i denti con la birra. Ho fatto presente che non mi sembrava una prevenzione furba ma mi hanno deriso; naturalmente loro e soltanto loro hanno passato buona parte del congresso sul WC mentre nessuno degli altri europei e statunitensi ha avuto il minimo problema (le condizioni igieniche delle grandi citta' asiatiche sono del tutto analoghe a quelle delle grandi citta' europee o statunitensi, a parte il grosso problema dello smog che comunque non c'entra con i batteri.)

Daniela

Numero di messaggi : 127
Data d'iscrizione : 01.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  lucignolo il Ven Nov 27 2009, 20:11

Daniela ha scritto:Si presume che una persona normale non si tocchi i piedi coi quali cammina per strada (o le suole delle scarpe) e proceda immediatamente a mettersi le mani in bocca.......
Mah, Daniela, sono tutte paranoie.
Siamo troppo suggestionati dai racconti delle epidemie di peste, colera e vaiolo che falcidiavano i nostri antenati.
Dobbiamo prendere atto che le aumentate condizioni igieniche hanno migliorato enormemente le nostre aspettative di vita, ma che è ben diverso vivere con i ratti sulla porta di casa e con le fogne a cielo aperto, senza acqua e sapone e con pozzi artesiani facilmente contaminabili e vivere nei nostri centri abitati del terzo millennio.
I microorganismi ci sono sempre stati, buoni e cattivi, patogeni e non, e noi siamo fatti per convivere con loro.
Se il denaro è troppo stesso il nostro dio, la paura è la nostra dea assoluta e vendicativa, che non bada a ricchi e poveri e ci ossessiona sempre, ovunque e comunque.
Vivremmo molto meglio senza spray al lisoformio, senza sale da cucina nelle bustine sigillate (e con data di scadenza!!) e mi piacerebbe assaporare ancora quel formaggio tanto manipolato e prodotto direttamente dal contadino.
I miei piedi nudi li voglio mettere dappertutto, a parte situazioni del tutto particolari che ho segnalato e che sono limitate nello spazio e nel tempo.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum