ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Paolo G il Gio Mag 15 2008, 08:25

roma, 13 maggio. Solita noisa riunione ministeriale prevista nel pomeriggio (alla quale poi vedrò che un quarto dell'uditorio, dopo venti minuti di relazione del primo, non brillante, oratore, è nelle braccia di Morfeo, forse a causa dell'abbacchio un po' pesante): cosa di più semplice che fare una passeggiata in mattinata per la Città Eterna con l'amico Enzo? Ci accordiamo e... via! Ma purtroppo Giove Pluvio e nemico mio e di Enzo: tutte le volte che ci incontriamo ci annaffia! Sì, una Roma grigia e piovosa quella che mi accoglie. Ciononostante, decidiamo comunque di muoverci, calzati coi sandali. Bene. Incontro alla fermata del Metrò, sosta in albergo per posare la valigia e.. via!
Dopo una sosta a Santa Maria sopra Minerva ove dovevo fare alcune foto a tombe di miei concittadini per le mie ricerche storiche, vediamo che la pioggia cessa. Siamo in Piazza Navona e decidiamo di toglierci i sandali. Già i sampietrini inizianno ad asciugarsi e, stando attenti a quelli bangati, camminare scalzi si può. Facciamo così il giro dei Palazzi del Potere: Palazzo Madama, Montecitorio, Quirinale passando da Fotnana di Trevi che praticamente pareva una piazza di Tokio, così invasa da turisti con gli occi a mandorla. Dal Quirinale ancora verso Via quattro novembre, il Corso, il Pantheon, Palazzo Madama, piazza Cinque Lune, ponte Cavour, il Palazzacio.
Già l'ora tarda chiama pranzo ed Enzo doveva perciò andare a casa. Decidiamo di calzarci (aveva anche ricominciato una fine pioggerella) quando a metà di via Cicerone, manco a farlo apposta, incrocio la collega della Procura di Parma in attesa della collega della Procura di Modena!
Ho subito pensato cosa avessero potuto dire vedendomi ancora scalzo, dal momento che si complimentano sempre con me, alle riunioni, per l'eleganza!
Sakluto Enzo (anzi forse un po' briscamente e me ne scuso con lui) e con le colleghe ci dirigiamo ai Cassazione (Sì, Cassazione), dove avevano prenotato il pranzo! Vi dirò che i Carabineri no mi hanno guardato molto bene, tra quel fruscio di toghe e svolazzamenti di cravatte, con i miei colzoncini sportivi color militare, maglioncino blu, sandali e piedi in vista, piuttosto sporchini data la pioggia! Là dentro incontro altri colleghi, da quello della Corte d'Appello di Trieste a quello della Procura Generale di Catanzaro e così...
Comunque una cosa hanno apprezzato le mie colleghe. Io sono autentico e non fingo atteggiamenti o modi di fare. E la conferma l'hanno avuta irei al ristorante quando, terminate le riunioni, sono entrato nel bagno in giacca e cravatta e ne sono uscito in pantaloncini corti e sandali per un ultimo giro romano!
Ancora grazie ad Enzo per la compagni ed un augurio che il prossimo incontro romano sia all'insegna di un bel sole!
PAOLO G.

Paolo G

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Enzo il Gio Mag 15 2008, 16:31

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 15:22, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  contessa scalza il Gio Mag 15 2008, 20:17

Fai benissimo a fare così e questo sistema lo usavo anch'io fino a poco tempo fa quando mi dovevo muovere di fretta e senza poter fare attenzione a dove mettere i piedi, o poter gustare l'andare scalzi.
Ma ormai non metto più nè sandali nè infradito e esco direttamente scalza senza nemmeno pensarci. Ho già pensato di mettere in vendita le mie scarpe (qui in rete si vende e compra di tutto), che così me ne libero pure e magari con i soldi mi compero il biglietto d'aereo per venir giù appena la salute me lo permette.
Sarebbe strafico no? non che non li avrei i soldi ma in questo modo mi godrei il viaggio ancor di più Very Happy Very Happy Very Happy.

All'incontro di oggi, avrei dovuto esserci anche io.... Sad Sad , bè speriamo che Rei e Paolo S. e forse altri non sò, se la stiano bf-spassando in quel di Roma e direi che forse ora magari sono a cena nel tanto da Rei decantato locale (sospirone).

Pazzzzzzzzienza........... speremo nella prossima e che tutti abbiano anche più tempo!!!!. Rolling Eyes

C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Andrea Grasselli il Ven Mag 16 2008, 08:56

ciao contessa!

contessa scalza ha scritto:Ma ormai non metto più nè sandali nè infradito e esco direttamente scalza senza nemmeno pensarci.
anch'io faccio così, non mi viene neanche in mente di prendere calzature con me.

contessa scalza ha scritto:Ho già pensato di mettere in vendita le mie scarpe (qui in rete si vende e compra di tutto), che così me ne libero pure e magari con i soldi mi compero il biglietto d'aereo per venir giù appena la salute me lo permette.
Sarebbe strafico no? non che non li avrei i soldi ma in questo modo mi godrei il viaggio ancor di più Very Happy Very Happy Very Happy.
ottima idea!

contessa scalza ha scritto:All'incontro di oggi, avrei dovuto esserci anche io.... Sad Sad
io avrei voluto esserci, ma sono troppo distante e pieno di impegni! spero in una prossima volta, ma sono contento di avere incontrato enzo e rei qualche tempo fa a roma!

cari saluti dalla svizzera.
andrea
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Andrea D il Ven Mag 16 2008, 10:42

Paolo G ha scritto:con le colleghe ci dirigiamo ai Cassazione (Sì, Cassazione), dove avevano prenotato il pranzo! Vi dirò che i Carabineri no mi hanno guardato molto bene, tra quel fruscio di toghe e svolazzamenti di cravatte, con i miei colzoncini sportivi color militare, maglioncino blu, sandali e piedi in vista, piuttosto sporchini data la pioggia! Là dentro incontro altri colleghi, da quello della Corte d'Appello di Trieste a quello della Procura Generale di Catanzaro e così...

Complimenti! "Affrontare" un'ambiente cosi' serio e istituzionale con tanta naturalezza richiede davvero uno spirito libero. Sei proprio un'anima scalza!

ciao,

a.

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Paolo G il Lun Mag 19 2008, 07:55

Complimenti! "Affrontare" un'ambiente cosi' serio e istituzionale con tanta naturalezza richiede davvero uno spirito libero. Sei proprio un'anima scalza!
ciao,

Sì, libero senz'altro, ma spesso condizionato dall'ambiente in cui lavoro. Comunque sul fatto della mia autenticità ho avuto l'apprezzamento delle colleghe, sia quando mi hanno visto così e siamo andati comunque in Cassazione, sia quando, al termine del convegno, sono entrato nel bagno del ristorante in giacca e cravatta e ne sono uscito in maglietta, calzoncini e sandali. Il piacere più grande, tuttavia. lo provo a sconvolgere i luoghi comuni della gente e mi sarebbe piaciuto vedere le facce di quei carabineri della Cassazione che, fermato il ..solito pezzente, forse imputato di qualche processo in corso (ma guarda se è quello la maniera di presentarsi in aula!), si sarebbero visti sbattere davanti agli occhi un tesserino verde che dice molte cose!!!
PAOLO G.

Paolo G

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  bfpaul il Lun Mag 19 2008, 12:02

Paolo G ha scritto:Complimenti! "Affrontare" un'ambiente cosi' serio e istituzionale con tanta naturalezza richiede davvero uno spirito libero. Sei proprio un'anima scalza!
ciao,

Sì, libero senz'altro, ma spesso condizionato dall'ambiente in cui lavoro. Comunque sul fatto della mia autenticità ho avuto l'apprezzamento delle colleghe, sia quando mi hanno visto così e siamo andati comunque in Cassazione, sia quando, al termine del convegno, sono entrato nel bagno del ristorante in giacca e cravatta e ne sono uscito in maglietta, calzoncini e sandali. Il piacere più grande, tuttavia. lo provo a sconvolgere i luoghi comuni della gente e mi sarebbe piaciuto vedere le facce di quei carabineri della Cassazione che, fermato il ..solito pezzente, forse imputato di qualche processo in corso (ma guarda se è quello la maniera di presentarsi in aula!), si sarebbero visti sbattere davanti agli occhi un tesserino verde che dice molte cose!!!
PAOLO G.

La prossima volta mi raccomando, via anche i sandali e mostra la tessera del Club.
I tuoi colleghi continueranno ad apprezzarti perchè sono di mentalità aperta e perchè il tuo lavoro continuerai a farlo con la testa e non con i piedi.
Aspetto un nuovo resoconto in tal senso, sarebbe magnifico!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  lucignolo il Lun Mag 19 2008, 21:14

Andrea D ha scritto:Complimenti! "Affrontare" un'ambiente cosi' serio e istituzionale con tanta naturalezza richiede davvero uno spirito libero. Sei proprio un'anima scalza!
Ho conosciuto Paolo G. di persona e ancora faccio fatica a credere che sia reale.
Mia moglie è diventata una tifosa del magistrato scalzo.
Ha solo due difetti (dipende dai punti di vista):
1 non fa pesare abbastanza il suo illimitato potere;
2 è troppo buono.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  contessa scalza il Mar Mag 20 2008, 16:42

lucignolo ha scritto:Ho conosciuto Paolo G. di persona e ancora faccio fatica a credere che sia reale.
Ha solo due difetti (dipende dai punti di vista):
1 non fa pesare abbastanza il suo illimitato potere;
2 è troppo buono.


Ehii non fare il "lecca piedi" Very Happy .... solo perchè Paolo G. è un magistrato! Very Happy


Scherzo naturalmente, mi compiaccio anche io di saperlo fra di noi!!!!
Che un Magistrato sia fra di noi, sicuramente rinforza la consapevolezza che con il dovuto riguardo, si può essere liberi di usare un proprio diritto senza per forza mancare di rispetto all'ambiente lavorativo. Insomma come abbiamo visto dal suo super racconto Very Happy le due cose sono compatibili.


C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROMA: ACQUA, SCALZI E....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum