Mi sento strano

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 01:42

Già, dal giorno in cui mi sono ferito, o meglio, dal giorno dopo. Nel senso che passo le notti insonne, sudo come una bestia (d'altronde, direte, c'è "caldino"), ho dei pensieri "strani". Non so, non so se riuscirò di nuovo a trovare il coraggio di camminare scalzo in strada, non vorrei che...
Comunque sia, senza dire nulla a nessuno (e tantomeno a mia mamma), domani mattina (anzi, vista l'ora stamattina) non andrò a lavorare e andrò direttamente dal medico di base per farmi controllare.
Lo so, alle volte sono un pò paranoico, tuttavia non riesco proprio a dormire. Quindi una controllatina me la vorrei far dare, giusto per, ehm, tranquilizzarmi...

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 07:18

Ehm, scusate per lo sfogo di stanotte, ma dopo la seconda notte (quasi) insonne... Comunque non ci vado stamane, ma pomeriggio dal medico, perchè sono più libero. Vi saprò dire...

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Marc_63 il Lun Giu 25 2012, 10:14

Anto, la prima cosa che avrei fatto nel tuo caso, sarebbe stata quella di controllare la temperatura corporea. Un rialzo termico, rispetto ai comuni 37° potrebbe indicare la presenza di una piccola infezione. Hai poi controllato se nella zona ferita è presente un rigonfiamento ? Senti dolore o fastidio..? E. in ogni caso, non preoccuparti, oggi disponiamo di ottimi antiinfiammatori e antibiotici che risolverebbero tranquillamente la situazione. Vedrai che sicuramente si tratta del caldo.... sfido chiunque a riuscire a dormire, magari senza aria condizionata.... Tranquillo, vedrai che non è nulla. Il coraggio di riprendere a camminare scalzo lo riacquisterai subito, e pensa che più vai scalzo e più il tuo organismo sarà in grado di produrre anticorpi.... Wink
Facci sapere. Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Elan il Lun Giu 25 2012, 11:19

Mi sembra un attacco di paura .... non credo che ci voglia l'opinione del nostro biologo preferito, per dirti che non esistono malattie tremende che tu possa avere contratto per un taglietto e che abbiano, soprattutto, una incubazione così breve, a parte una piccola infezione locale, che si cura immediatamente.

Perciò, tranquillo ....

Secondo me ciò che non ti fa dormire è la consapevolezza di avere infranto le regole approfittando dell' assenza di tua mamma ... diciamocelo sinceramente: un crimine odioso e ora senti il bisogno crescente di confessare tutto per ottenere una assoluzione e liberarti la coscienza, come il protagonista di Delitto e Castigo Smile

Temi che, addormentandoti beatamente, Ella ti compaia in sogno e, come nel racconto di Kafka, puntando il dito sui tuoi piedi vergognosamente nudi, esclami: "io ti condanno a morte per annegamento!"

avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Marc_63 il Lun Giu 25 2012, 11:31

Elan ha scritto :Secondo me ciò che non ti fa dormire è la consapevolezza di avere infranto le regole approfittando dell' assenza di tua mamma ... diciamocelo sinceramente: un crimine odioso e ora senti il bisogno crescente di confessare tutto per ottenere una assoluzione e liberarti la coscienza, come il protagonista di Delitto e Castigo

Very Happy Che vuoi dire ? Che Antonino sarebbe il Rodion della situazione ? Very Happy
Ti rendi conto Elan, che, se avessi ragione, si sta arrivando al punto di equiparare l'andare scalzi ad un delitto e che lo si pratica con questa consapevolezza ? Voglio sperare, nell'interesse di Antonino, e di tanti di noi, che tu ti sbagli.... anche se, sinceramente, non me la sento di darti del tutto torto... Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  bfpaul il Lun Giu 25 2012, 12:02

Antonino ha scritto:Ehm, scusate per lo sfogo di stanotte, ma dopo la seconda notte (quasi) insonne... Comunque non ci vado stamane, ma pomeriggio dal medico, perchè sono più libero. Vi saprò dire...
Si, Antonino, è l'inizio della fine, del resto l'avevano predetto pure i Maya.
Così impari a non fare l'ANTITETANICA!!!
Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2972
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 12:14

Marc_63 ha scritto:Anto, la prima cosa che avrei fatto nel tuo caso, sarebbe stata quella di controllare la temperatura corporea. Un rialzo termico, rispetto ai comuni 37° potrebbe indicare la presenza di una piccola infezione. Hai poi controllato se nella zona ferita è presente un rigonfiamento ? Senti dolore o fastidio..?

Dunque, non ho controllato la temperatura corporea, ma non credo che avessi febbre, anche se in queste 2 notti mi è capitato di vaneggiare un pò con la mente. Per quanto riguarda il rigonfiamento, direi che non ce n'è. Dolore? Beh, più che dolore direi fastidio, soprattutto fino a quando non ho tolto l'oggetto estraneo (anche se ancora adesso un po' ce l'ho). Prurito? Direi di no...
Comunque adesso sto andando dal medico, le dovrò dire che camminavo scalzo, magari dicendole vicino alla spiaggia, non in pieno centro. Vedrò cosa mi dirà.
Comunque non credo che c'entri più di tanto mia mamma, anche se ieri sera mi ero tolto l'oggetto in bagno senza farmi vedere, ovviamente! Laughing No, è che sono un po' paranoico di fronte alle malattie, "tutto qua"...

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  aldo1953 il Lun Giu 25 2012, 12:38

Antonino ha scritto:
Marc_63 ha scritto:Anto, la prima cosa che avrei fatto nel tuo caso, sarebbe stata quella di controllare la temperatura corporea. Un rialzo termico, rispetto ai comuni 37° potrebbe indicare la presenza di una piccola infezione. Hai poi controllato se nella zona ferita è presente un rigonfiamento ? Senti dolore o fastidio..?

Dunque, non ho controllato la temperatura corporea, ma non credo che avessi febbre, anche se in queste 2 notti mi è capitato di vaneggiare un pò con la mente. Per quanto riguarda il rigonfiamento, direi che non ce n'è. Dolore? Beh, più che dolore direi fastidio, soprattutto fino a quando non ho tolto l'oggetto estraneo (anche se ancora adesso un po' ce l'ho). Prurito? Direi di no...
Comunque adesso sto andando dal medico, le dovrò dire che camminavo scalzo, magari dicendole vicino alla spiaggia, non in pieno centro. Vedrò cosa mi dirà.
Comunque non credo che c'entri più di tanto mia mamma, anche se ieri sera mi ero tolto l'oggetto in bagno senza farmi vedere, ovviamente! Laughing No, è che sono un po' paranoico di fronte alle malattie, "tutto qua"...

Vai ASSOLUTAMENTE dal tuo medico e non temere a dirle come ti sei ferito. Ti assicuro che i medici sono pronti a tutto e molto meno critici di quanto si pensi. A noi interessa solo il TUO benessere e non come ti sei fatto male ! Se poi incontri un medico scalzista.... Ma vabbè è davvero un raro incontro.[u]

aldo1953

Numero di messaggi : 1005
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Marc_63 il Lun Giu 25 2012, 12:53

Comunque adesso sto andando dal medico, le dovrò dire che camminavo scalzo, magari dicendole vicino alla spiaggia, non in pieno centro. Vedrò cosa mi dirà.

Laughing Perchè non gli dici che hai sognato di camminare scalzo e che, al tuo risveglio, ti sei trovato un corpo estraneo nel piede...? Wink Evil or Very Mad Antoninooo ! Sai come si dice da noi ? Scirarì....! Wink (Svegliati)
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 14:31

Beh, un po' critica lo è stata, e la capisco. In sostanza, mi ha detto che per l'antitetanica sono a posto. Le ho anche detto che su qualche forum (non dicendo quale) avevo letto che se erano passati più di 5 anni, era meglio fare un richiamo. Lei mi ha detto di no. Invece mi fa prendere l'AUGMENTIN, poi ho già prenotato (su suo consiglio) il test per l'epatite A, B, C e B (antigene au), l'esame completo delle urine, il colesterolo, i trigliceridi, la glicemia e l'astenia: questi esami li farò giovedì. Mi ha detto che potrebbe anche essere una zecca; era tonda, nera (o comunque scura) e molto piccola... Mi ha anche detto di controllare i linfonodi ascellari...
Nessuno ha fatto menzione sulle zecche: come mai? Cosa fareste voi?

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 14:32

Marc_63 ha scritto:
Comunque adesso sto andando dal medico, le dovrò dire che camminavo scalzo, magari dicendole vicino alla spiaggia, non in pieno centro. Vedrò cosa mi dirà.

Laughing Perchè non gli dici che hai sognato di camminare scalzo e che, al tuo risveglio, ti sei trovato un corpo estraneo nel piede...? Wink Evil or Very Mad Antoninooo ! Sai come si dice da noi ? Scirarì....! Wink (Svegliati)

Beh, avevo "paura" della sua reazione, ma poi mi sono fatto coraggio e gliel'ho detto... Wink

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Marc_63 il Lun Giu 25 2012, 15:01

Beh, avevo "paura" della sua reazione, ma poi mi sono fatto coraggio e gliel'ho detto...

Evil or Very Mad Ma guarda che, sul serio, ..... non gli hai mica confessato un delitto! Gli hai confessato che, finalmente, hai deciso di utilizzare i piedi nella loro condizione più naturale..... cioè scalzi... Very Happy
Anto, dobbiamo essere noi, per primi, a convincerci di questo ! Se continuiamo a vedere l'andare scalzi come un qualcosa di proibito, di dannoso, di lesivo alla nostra persona, di offensivo nei confronti degli altri, di peccaminoso, di delittuoso, continueremo a "farci vivere" la vita dalle nostre paure e dalle nostre insicurezze...e finiremo, noi barefooters, ad essere i peggiori nemici del barefooting, i peggiori nemici di noi stessi.. Evil or Very Mad
Tu cosa vuoi essere ? Un burattino manovrato dalle tue fisime personali o un uomo in grado di decidere liberamente e di agire responsabilmente e con coraggio e detrminazione ? Il vero uomo, Antonino, è colui che sa amministrare altrettanto bene il suo coraggio quanto la sua paura. Non perderti d'animo Wink e non permettere ai tuoi timori di avere la meglio su di te... Wink Tira fuori le palle ! Prima di tutto con te stesso. Wink Very Happy

avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 15:08

Beh, una volta mi sarei inventato qualunque scusa pur di non dire che ero scalzo in centro. Stavolta l'ho fatto, anche se (appunto) con un po' di timore. Non è facile, anche perchè quando ti succedono queste cose (cioè le ferite) poi ti chiedi se vale la pena di continuare in questa strada. Sai, quando si tratta della tua salute, a certe cose ci stai più attento. Poi, magari, tra qualche giorno mi sarà passato tutto, e tornerò più agguerrito che mai, mi ci vuole solo del tempo, magari qualche giorno. Per altro, in questo fine settimana dovrei andare a Finale Ligure per un corso di 3 giorni di QIGONG; chissà, magari lì mi riscatterà la voglia... Cool

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Marc_63 il Lun Giu 25 2012, 15:32

Hai fatto benissimo a dire la verità al tuo medico.
Ricordati che lo stare scalzi è per l'uomo, non l'uomo per lo stare scalzi. Per cui se la voglia ti viene vai scalzo e non preoccuparti, se non ti viene.... non farne una malattia... nessuno di noi è obbligato a fare una cosa quando non gli va.
Andare scalzi dev'essere un piacere, altrimenti... farlo contro voglia non serve ne' a te ne' a nessun altro.... Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 15:43

Ok, sono d'accordo. Grazie... Wink
Comunque in casa ci starò, eccome!! Smile

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Elan il Lun Giu 25 2012, 16:03

Antonino, non hai pensato che potrebbe non esserci nessun nesso tra l'oggetto misterioso che hai estratto dal tuo piede ed il tuo malessere di questi giorni? Certo che quando ci si estrae un meteorite dal piede, è meglio conservarlo o spedirlo al CERN per eventuali indagini Smile

Probabilmente era solo un pezzetto di Kriptonite ed ora hai perso qualche superpotere....




avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 16:23

Mmm, interessante, kriptonite, ecco cos'era! E io che ci tenevo ai miei superpoteri... Sad
Eh si, sono un po' paranoico, alle volte, e questo lato del carattere l'ho preso da mia mamma: ansiosa da matti!! Shocked

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  bfpaul il Lun Giu 25 2012, 17:44

Antonino ha scritto:Beh, un po' critica lo è stata, e la capisco. In sostanza, mi ha detto che per l'antitetanica sono a posto. Le ho anche detto che su qualche forum (non dicendo quale) avevo letto che se erano passati più di 5 anni, era meglio fare un richiamo. Lei mi ha detto di no. Invece mi fa prendere l'AUGMENTIN, poi ho già prenotato (su suo consiglio) il test per l'epatite A, B, C e B (antigene au), l'esame completo delle urine, il colesterolo, i trigliceridi, la glicemia e l'astenia: questi esami li farò giovedì. Mi ha detto che potrebbe anche essere una zecca; era tonda, nera (o comunque scura) e molto piccola... Mi ha anche detto di controllare i linfonodi ascellari...
Nessuno ha fatto menzione sulle zecche: come mai? Cosa fareste voi?
No Antonino, non credo sia una zecca perchè l'hai schiacciata e non può aver infisso il suo "rostro" in questo modo.
E poi, dalle mie parti, le zecche le conosciamo bene (e le odiamo con tutto il cuore) perché dove c'è pastorizia, o comunque animali, è probabile trovarle come viene fuori il caldo.
Una zecca non ti punge un piede, ma se quella è stata la via per fare conoscenza, si fa una bella passeggiata e la trovi probabilmente nell'inguine; se non si è ancora attaccata, la acchiappi e la torturi a morte con grave scandalo degli animalisti, e finisce lì.
Se ti ha "punto", te ne accorgi perché si gonfia riempiedosi di sangue e diventando piuttosto grandetta (5-6 mm e più, contro le dimensionii orginali di circa 1 mm)
Non serve strapparla, il rostro rimarrà dentro; puoi usare un sistema pratico (se vuoi, in farmacia ti vendono dei kit, ma cosa non vendono le farmacie?) che è il seguente: prendi una piccola boccetta con dentro olio e la appoggi rovesciandola sul punto dove è attaccata, ed aspetti che venga via. Se è una zecca, lo farà e sarà morta; inoltre estrarrà il rostro.
La recuperi e la porti in ospedale dove ti sapranno dire se fare una profilassi contro la febbre bottonosa che può essere anche letale.
Bene, ora che ti sei ben bene spaventato, fai testamento ed esci a farti una bella passeggiata.
Vedrai che torni guarito.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2972
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Lun Giu 25 2012, 19:32

Shocked

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  lucignolo il Lun Giu 25 2012, 20:25

Antonino ha scritto:Ehm, scusate per lo sfogo di stanotte, ma dopo la seconda notte (quasi) insonne... Comunque non ci vado stamane, ma pomeriggio dal medico, perchè sono più libero. Vi saprò dire...
Mamma mia, Antonino.
Non volermene, ma mi fai venire il Beri-Beri, la Pellagra e lo Scorbuto....tutti insieme.
E smettila, ingegnere, di fare il bambino.
Hai dei bambini, sotto di te, che dovrebbero assumerti a modello.
Scusa se mi sono permesso.
Avvocati difensori, a voi la parola. Very Happy
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  ChiccoB il Mar Giu 26 2012, 00:15

bfpaul ha scritto:
Antonino ha scritto:Ehm, scusate per lo sfogo di stanotte, ma dopo la seconda notte (quasi) insonne... Comunque non ci vado stamane, ma pomeriggio dal medico, perchè sono più libero. Vi saprò dire...
Si, Antonino, è l'inizio della fine, del resto l'avevano predetto pure i Maya.
Così impari a non fare l'ANTITETANICA!!!
Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

bfpaul
ALT ALT ALT!!! Vietato fare allarmismo!!!! Io a causa di un morso di cane, l'estate scorsa ho rinnovato l'antitetanica. L'ultimo richiamo l'avevo fatto non so quanti anni fa, per cui una bella dose di panico, me la sono ben bevuta... Sino al giorno in cui, nell'ambulatorio dove mi hanno praticato il vaccino, una dottoressa mi ha tranquillizzato molto, informandomi di due cose importantissime: 1): in una persona che abbia fatto almeno 3 richiami, anche se dall'ultimo richiamo sono trascorsi più di 20 anni, (com'è successo nel mio caso), le cellule di cui è composto il vaccino, vengono memorizzate dal corpo, per cui in sostanza, si è sempre coperti dal rischio di contrarre il tetano. 2): dal Tetano, attualmente non si muore: le persone a rischio, sono per lo più gli anziani, per il fatto che questa categoria di persone, non ha mai fatto alcun vaccino. Il tetano, mi spiegavano, è stato scoperto in Italia nel 1966, e da questa data, si è reso obbligatorio in tutte le scuole dell'obbligo e negli asili, di fare vaccinare i bambini. Quindi tutte le persone nate dopo questa data, sono pressochè immunizzate dal tetano. Ora, consiglio vivamente Antonino di farsi visitare al più presto, giusto per tranquillizzarsi e farsi rinnovare l'antitetanica.

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  ChiccoB il Mar Giu 26 2012, 00:25

Antonino ha scritto:Beh, una volta mi sarei inventato qualunque scusa pur di non dire che ero scalzo in centro. Stavolta l'ho fatto, anche se (appunto) con un po' di timore. Non è facile, anche perchè quando ti succedono queste cose (cioè le ferite) poi ti chiedi se vale la pena di continuare in questa strada. Sai, quando si tratta della tua salute, a certe cose ci stai più attento. Poi, magari, tra qualche giorno mi sarà passato tutto, e tornerò più agguerrito che mai, mi ci vuole solo del tempo, magari qualche giorno. Per altro, in questo fine settimana dovrei andare a Finale Ligure per un corso di 3 giorni di QIGONG; chissà, magari lì mi riscatterà la voglia... Cool
Certo Antonino! Vedrai che quando ti sarà passata la paura, tornerai a camminare scalzo! Guarda, che non sei il solo a farti le paranoie, credimi... Molto spesso, le cose vanno provate e, una di queste è la paura... Chi non ha provato la paura, o almeno, questo genere di paura, non si rende conto che si passano momenti di terrore. Ti dico questo perchè spesso anche io ho avuto "paura"... E ho vissuto male, molto male. Poi, ho cercato di superare le fasi critiche, ho ragionato, mi sono informato, e soprattutto ho dato retta al mio inconscio. E ho superato con molto orgoglio e molta serenità i miei problemi. Spero che tu possa quanto prima fare altrettanto e tornare sereno.

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  lucignolo il Mar Giu 26 2012, 08:38

ChiccoB ha scritto:in una persona che abbia fatto almeno 3 richiami, anche se dall'ultimo richiamo sono trascorsi più di 20 anni, (com'è successo nel mio caso), le cellule di cui è composto il vaccino, vengono memorizzate dal corpo, per cui in sostanza, si è sempre coperti dal rischio di contrarre il tetano.
Il vaccino tetanico è composto da un tossoide, cioè da una proteina prodotta dal bacillo (clostridium tetani) del tetano, opportunamente resa innocua con metodi chimici (formaldeide), più una miscela di adiuvanti che servono a stimolare il sistema immunitario, rendendo il vaccino efficace anche a dosi più basse.
I protocolli li hai visti anche tu e sono pubblicati sul nostro sito; hanno una loro ben precisa ragion d'essere e vanno rispettati.
Ora, devi pensare che le spore del bacillo del tetano sono ovunque e ci veniamo a contatto tutti i giorni; solo in particolari condizioni il clostridio può crescere e produrre una quantità di tossina sufficiente ad ucciderci, però può indurre una nostra durevole risposta immunitaria o fungere da richiamo.
Ecco perché può essere che dopo vent'anni una persona sia immune pur non avendo più fatto richiami o che lo sia senza essere stata vaccinata.
Questo è il motivo per cui la strategia più razionale sarebbe quella di dosare gli anticorpi anti-tetano e se è il caso (cioè se sono presenti in una quantità ritenuta non protettiva) procedere solo in seconda battuta alla vaccinazione od alla somministrazione del richiamo.
Però testare in massa tutti gli individui potenzialmente a rischio è molto costoso, sicuramente molto di più che procedere ad una vaccinazione di massa; inoltre i soggetti giovanissimi non hanno, in genere, un'esperienza immunitaria sufficiente a garantire una efficace copertura anticorpale verso molti potenziali nemici.
Si pensi al fatto che la micidiale Spagnola uccise più i giovani che gli anziani, segno evidente che il virus mutato aveva già una sua storia antica ed era già stato visto dagli individui più anziani.
La procedura vaccinale di cui ti stavo parlando è fondata su solide basi statistiche e conoscitive, perciò deve essere il metodo di elezione generale.
Poi è sempre possibile valutare il caso particolare.
dal Tetano, attualmente non si muore: le persone a rischio, sono per lo più gli anziani, per il fatto che questa categoria di persone, non ha mai fatto alcun vaccino.
Ni, cioè sì e no.
Di tetano non si muore, perché c'è a monte un'intensa campagna vaccinale. Normalmente la mortalità, a malattia conclamata, varia dal 20 al 30%, con i mezzi attuali, e non è poco.
Vero: gli anziani non sono stati vaccinati, ma potrebbero essere, comunque, protetti.
Il fatto è che, spesso, il soggetto anziano va incontro ad un indebolimento delle difese immunitarie.
Il tetano, mi spiegavano, è stato scoperto in Italia nel 1966, e da questa data, si è reso obbligatorio in tutte le scuole dell'obbligo e negli asili, di fare vaccinare i bambini. Quindi tutte le persone nate dopo questa data, sono pressochè immunizzate dal tetano. Ora, consiglio vivamente Antonino di farsi visitare al più presto, giusto per tranquillizzarsi e farsi rinnovare l'antitetanica.
Questa è una vera panzana, perché il tetano è una vecchia conoscenza.
Semmai è di recente introduzione il programma vaccinale di massa, come dicevi tu.
In ogni caso, nel caso specifico del morso di un animale sconosciuto, mi preoccuperei molto di più della rabbia, che del tetano.
Quella sì che non ti lascia scampo!
In conclusione, penso che Antonino dovrebbe seguire con fiducia i consigli del suo medico che, fra le altre cose, conosce di certo molto meglio di noi la sua storia clinica ed anamnestica.
Il consiglio glielo abbiamo dato, poi l'ultima parola spetta ai sanitari con i quali si dovra rapportare.
Ah, dimenticavo: signori medici, se ho scritto qualche cavolata ditelo.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Mar Giu 26 2012, 09:35

Dunque, ripeto: mi ha prescitto una serie di esami: sangue, colesterolo, urine, colesterolo, trigliceridi, glicemia, astenia, creatinina, alanina aminotransferasi, aspartato aminotransferasi, epatite (a, b, c), epatite b hbsag ag hbv antigene au.
Comunque stanotte finalmente ho dormito benissimo, un sonno piuttosto profondo. Poi, stamane ho ripreso con una certa intensità la pratica di QIGONG e devo dire che mi sento un pò meglio.
Può darsi che pian piano mi tornerà la voglia di camminare scalzo, tuttavia per adesso no, almeno qua a Genova. In effetti, con pezzettini vari di vetro, con persone che sputano in terra (veramente educate! Evil or Very Mad ), e altre cose, non so quanto sia effettivamente fattibile senza la "remota" possibilità di contrarre qualcosa.
Certo, se abitassi ad esempio in Svizzera o in Nuova Zelanda, dove le strade sono decisamente più pulite e dove magari cammini scalzo dalla nascita è un conto, ma in Italia dove non c'è questa cultura e chi più vuole più sporca anche i marciapiedi, mi spiace, ma non la vedo fattibile, e lo dico con un pizzico di nostalgia. Ma io ritengo decisamente più importante la mia salute globale (di tutto il corpo) piuttosto che avere qualche "problemino" ai piedi perchè cammino con le scarpe.

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  scalzoforever il Mar Giu 26 2012, 09:41

Lo so che qualcuno non sarà d'accordo con quello che ho scritto, ma questa è la mia opinione del momento.
Nulla toglie comunque che a Lugano starò scalzo tutto il tempo, ma non partirò di qua scalzo, mi toglierò le scarpe (almeno credo) sul treno a Milano.
Poi, per carità, domani magari avrò cambiato idea, ma per adesso questa è la mia.
Aspetto le risposte, qualunque esse siano, anche rimproveri, accetto di tutto, no problem! Wink
Un'ulrima cosa: la mia dottoressa mi ha detto che per il tetano sono coperto...

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento strano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum