In treno senza timori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In treno senza timori

Messaggio  young_barefooter il Gio Lug 30 2015, 16:05

I viaggi in treno scalzi al ritorno dal lavoro sono ormai quasi la norma per me.
Naturalmente sono ancora un po' teso (nonostante il fatto che tutti i viaggiatori abituali sappiano del mio scalzismo in quanto prima o dopo mi hanno sicuramente visto) e per stemperare l'ansia metto in atto una serie di semplici strategie per minimizzare gli eventuali sguardi storti. Tipo prediligere le file di sedili da 2 posti invece che 4 oppure appoggiare con discrezione lo zaino sul pavimento davanti a me di modo da coprire in parte i piedi. Certamente sono solo dei sotterfugi abbastanza inutili ma mi danno qualche sicurezza psicologica in più.

Ieri invece è successo qualcosa di nuovo e diverso dal solito: c'era un mini scompartimento da 4 posti libero, mi sono seduto ma stavolta ho appoggiato lo zaino sul portabagagli in alto invece che nasconderci dietro i piedi. In una delle stazioni successive sono salite varie persone e nello scomparto dove ero io si sono sedute due donne, una ragazza giovane e una signora sui 40 anni.
Ebbene nessun commento, nessuno sguardo storto, nessuna fuga precipitosa verso altri posti, insomma come se avessi avuto le scarpe. Grande soddisfazione!

Confesso che sono un po' vanitoso e mi piace pensare che, oltre all'atteggiamento sicuro e rilassato, anche la componente estetica dei piedi abbia il suo peso: camminare spesso scalzi ha un effetto tonificante e rinvigorente, il piede prende una bella forma sana  e naturale. Se poi ci mettiamo una bella abbronzatura e le unghie pulite e ben curate anche il piede maschile assume a mio avviso la sua dignità (in barba a chi ritiene che vada nascosto e coperto a tutti i costi!). E' poi sicuro indice di scalzismo per scelta consapevole e non per povertà, sciattezza o disturbo mentale...
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treno senza timori

Messaggio  hadashi il Gio Lug 30 2015, 16:41

young_barefooter ha scritto: Se poi ci mettiamo una bella abbronzatura e le unghie pulite e ben curate anche il piede maschile assume a mio avviso la sua dignità (in barba a chi ritiene che vada nascosto e coperto a tutti i costi!). E' poi sicuro indice di scalzismo per scelta consapevole e non per povertà, sciattezza o disturbo mentale...

Secondo me hai centrato in pieno; la cura dei piedi credo sia uno dei fattori piú importanti riguardo a come gli altri vedono il nostro scalzismo.
Con le unghie curate e tagliate, persino un po di sporco sui piedi (che a volte dopo una camminata è inevitabile) non ci fa sembrare trasandati.
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum