Arrivata la neve...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivata la neve...

Messaggio  Marco53 il Lun Dic 11 2017, 19:03

Io d'inverno non amo andar lontano da casa. L'unica uscita che mi concedo, a fine gennaio, sono i 4-5 giorni per la Fiera del Giocattolo di Norimberga, ma ci vado in aereo. Tradizionalmente comincio le "scampagnate" quando finalmente siamo in vista della primavera e di solito faccio coincidere con la visita al Salone di Ginevra (a metà marzo). Perciò i miei piedi toccano quel che c'é in città e lo scorso inverno è stato veramente avaro di precipitazioni e soprattutto praticamente niente neve in città.
Quest'anno invece la neve ha già fatto una spruzzata un po' di tempo fa, ma veramente poca e si è tramutata subito in acqua. Vivo a Torino e ho la fortuna di avere i Giardini Reali dietro casa. In quell'occasione non ho potuto fare nemmeno 5 minuti di rodaggio invernale.
Oggi è tutta un'altra cosa. Ne sono venuti giù 6-7 cm (in città) e questo mi ha permesso di provare a fare una passeggiata nei giardini per 20 minuti. E' incredibile come i piedi (si intende che i principianti devono provare inizialmente con tempi inferiori per non rischiare un gelone improvviso) rispondano perfettamente e il corpo umano si adegua. Stamattina avevo fatto una commissione (con scarpe) e ho avuto freddo, mentre stasera, dopo 20 minuti nella neve ero talmente a mio agio che poi, entrando in un supermercato, mi è sembrato di fare una visita alle Piramidi in agosto...
L'invito per tutti è sempre lo stesso. Provate. Per gradi, contate il tempo e non esagerate, ma ogni volta un po' di più, esattamente come si fa quando ci si scalza per la prima volta e occorre fare "la suola"... Qui bisogna sentire le temperature e tener d'occhio il colore delle dita dei piedi che dev'essere sempre un bel rosa/rosso acceso, segno di buona irrorazione sanguigna...
Saluti dagli abominevoli piedi delle nevi
Marco53
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 805
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivata la neve...

Messaggio  GECO il Mar Dic 12 2017, 07:25

Marco è un piacere rileggerti.
Alla fine mi sono perso l'occasione di calpestare scalzo la neve. Domenica sono arrivato a Milano dopo un viaggio allucinante e non avevo voglia di stare li a scalzarmi.
Pensavo di farlo ieri dopo il lavoro ma la neve si era già sicolta.
Concordo con te su un certo disagio a farmi vedere scalzo con queste temperature. Vedrò se questa settimana che finisco presto di lavorare riesco almeno a fare un giro scalzo al parco.

GECO

Numero di messaggi : 333
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivata la neve...

Messaggio  FrancoR18 il Mar Dic 12 2017, 15:36

Io mi son fatto giusto due passi nel mio giardino domenica sera quando stava nevicando bene. Piacevoli brividi Smile

Peccato che, come quasi ogni volta, la temperatura si alzi per quanto basta per trasformare le successive precipitazioni in pioggia Sad
avatar
FrancoR18

Numero di messaggi : 171
Età : 30
Data d'iscrizione : 20.09.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivata la neve...

Messaggio  aldo1953 Ieri alle 15:13

Marco53 ha scritto:Io d'inverno non amo andar lontano da casa. L'unica uscita che mi concedo, a fine gennaio, sono i 4-5 giorni per la Fiera del Giocattolo di Norimberga, ma ci vado in aereo. Tradizionalmente comincio le "scampagnate" quando finalmente siamo in vista della primavera e di solito faccio coincidere con la visita al Salone di Ginevra (a metà marzo). Perciò i miei piedi toccano quel che c'é in città e lo scorso inverno è stato veramente avaro di precipitazioni e soprattutto praticamente niente neve in città.
Quest'anno invece la neve ha già fatto una spruzzata un po' di tempo fa, ma veramente poca e si è tramutata subito in acqua. Vivo a Torino e ho la fortuna di avere i Giardini Reali dietro casa. In quell'occasione non ho potuto fare nemmeno 5 minuti di rodaggio invernale.
Oggi è tutta un'altra cosa. Ne sono venuti giù 6-7 cm (in città) e questo mi ha permesso di provare a fare una passeggiata nei giardini per 20 minuti. E' incredibile come i piedi (si intende che i principianti devono provare inizialmente con tempi inferiori per non rischiare un gelone improvviso) rispondano perfettamente e il corpo umano si adegua. Stamattina avevo fatto una commissione (con scarpe) e ho avuto freddo, mentre stasera, dopo 20 minuti nella neve ero talmente a mio agio che poi, entrando in un supermercato, mi è sembrato di fare una visita alle Piramidi in agosto...
L'invito per tutti è sempre lo stesso. Provate. Per gradi, contate il tempo e non esagerate, ma ogni volta un po' di più, esattamente come si fa quando ci si scalza per la prima volta e occorre fare "la suola"... Qui bisogna sentire le temperature e tener d'occhio il colore delle dita dei piedi che dev'essere sempre un bel rosa/rosso acceso, segno di buona irrorazione sanguigna...
Saluti dagli abominevoli piedi delle nevi
Marco53

Caro Marco quoto tutto, ma mi sa che piano piano ti sto superando. Se è vero che da anni annorum non uso più scarpe chiuse ma sempre i miei affezionati Lunasaldal (per la neve ne ho un modello con suola antiscivolo !) è anche vero che li uso in effetti pochissimo, appena sono solo, cioè senza moglie accanto .... via scalzo. Certo fa un effetto strano il piumino con i piedi nudi ma ormai sono sull' atteggiamento del chissene.... E poi con i matti non si parla e infatti nessuno per strada fa nemmeno cenno di vederermi scalzo. Il più divertente però è alla sera quando rientro con inevitabilmente le suole un po' annerite. Mia moglie che non mi accetta scalzo accanto se non alcuni giornni d' Estate e soprattutto se ben lontani da casa, non mi fa nemmeno caso del tipo occhio non vede cuore non duole Very Happy Very Happy Very Happy E a me va bene così alla fine, anche perchè tutti, ma prtoprio tutti gli altri condomini mi vedono sempre scalzo, salvo quando sono con lei, chissà le risate che si fanno alle mie spalle !

aldo1953

Numero di messaggi : 1006
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivata la neve...

Messaggio  Rei Ieri alle 16:13

aldo1953 ha scritto:chissà le risate che si fanno alle mie spalle !
Secondo me le fanno alle spalle di tua moglie.
E un giorno se ne renderà conto e smetterà di non volerti accanto al di fuori delle "temperature comandate".
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2648
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivata la neve...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum