Piccole vesciche sotto al piede

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Gio Set 02 2010, 16:00

Salve a tutti! Smile
Questa mattina sono andato a correre con un mio amico. Indossavo scarpe da ginnastica, della Mizuno precisamente.
Quando ho terminato la corsa sentivo leggermente pruciare una piccola area sotto al piede, precisamente nella parte anteriore della suola sul lato dell'alluce. Tuttavia è una parte marginale, dove non dovrei camminarci sopra.
Avendo intuito che si trattava di un principio di vescica, ho cercato di non camminarci sopra. Sono andato casa, mi sono fatto la doccia e poi crema idratante.
Successivamente una crema omeopatica chiamata Arnica (credo che molti di voi la conosceranno).
Qualche consiglio su come proteggere la vescica ed evitare che lo sporco ci finisca sopra? Anche se non ci cammino direttamente è molto vicina allo sporco della strada e alla parte di suola dove cammino, quindi credo sia possibile che lo sporco ci finisca sopra.
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Enzo il Gio Set 02 2010, 17:29

Se-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 07:26, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Gio Set 02 2010, 18:01

Ho provato a metterci un cerotto, ma i movimenti della pelle me lo hanno staccato dopo pochi minuti.
Oppure provo a metterci un cerottino piccolo...

Comunque si, è un problema di scarpe.
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Enzo il Gio Set 02 2010, 18:34

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 07:27, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Gio Set 02 2010, 19:20

Che storia! Very Happy

Comunque no, non ho provato quel tipo specifico di cerotti, ma dei comuni cerotti.
Ora avevo provato ad adattarli di dimensioni, ma niente. Cominciano a togliersi comunque.
L'unica soluzione che mi rimane è incollarli al piede con la bostik! Evil or Very Mad

Quando sono nervoso mi vengono certe idee balzane per la testa....
Avevo anche pensato di potermi scocciare il piede con il cerotto e tutto, ma sarebbe stata una soluzione deprimente... e poi immaginati un piede scocciato e l'altro no... mi sarebbe toccato scocciarli entrambi... scratch
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  lucignolo il Gio Set 02 2010, 22:00

Mastrom90 ha scritto:Avevo anche pensato di potermi scocciare il piede con il cerotto e tutto, ma sarebbe stata una soluzione deprimente... e poi immaginati un piede scocciato e l'altro no... mi sarebbe toccato scocciarli entrambi... scratch
Mi fate sentire un po' un bio-pazzo.
Vesciche me ne sono capitate tante, si sono rotte, si sono sporcate, non avevo ciabatte d'emergenza e non avevo voglia, nei giorni seguenti, di starmene a casa senza camminare a piedi nudi.
Allora via di nuovo, meno strada, ovviamente e le vesciche sono guarite senza alcuna conseguenza.
Sì, non do il buon esempio, ma non posso fare a meno di pensare che spesso ci preoccupiamo per pericoli sopravvalutati.
E non ditemi che vi nascondo i rischi dove realmente ci sono. Smile
O sono molto fortunato od ho degli anticorpi da guerra. Very Happy
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Gio Set 02 2010, 22:33

lucignolo ha scritto:Mi fate sentire un po' un bio-pazzo.
Vesciche me ne sono capitate tante, si sono rotte, si sono sporcate, non avevo ciabatte d'emergenza e non avevo voglia, nei giorni seguenti, di starmene a casa senza camminare a piedi nudi.
Allora via di nuovo, meno strada, ovviamente e le vesciche sono guarite senza alcuna conseguenza.
Sì, non do il buon esempio, ma non posso fare a meno di pensare che spesso ci preoccupiamo per pericoli sopravvalutati.
E non ditemi che vi nascondo i rischi dove realmente ci sono. Smile
O sono molto fortunato od ho degli anticorpi da guerra. Very Happy
Curioso questo fatto.
Proprio ieri sera è tornato il mio amico dalla Francia. Abbiamo fatto una passeggiata tutti insieme nel quartiere di periferia la Rosa, io ovviamente scalzo! Very Happy
Lui e la sua ragazza borbottavano qualcosa sui funghi che potevo prendermi, senza sapere che per prendere i funghi prima dev'esserci un terreno favorevole (piedi bolliti dal sudore ad esempio?). Spesso a queste affermazioni non rispondo, anche se forse dovrei: in genere lascio correre e finisco per fare comunque come mi pare.

Comunque non so, di andare in giro scalzo con delle vesciche non mi fido. Forse non ti sei beccato niente perché si tratta di "ferite" molto superficiali?
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Enzo il Ven Set 03 2010, 07:41

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 07:27, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Ven Set 03 2010, 11:02

Enzo ha scritto:Il fatto è che con giornali e soprattutto televisione, la gente ripete a pappagallo quello che ha sentito senza capire, si fissa in testa un generico rischio e ne viene condizionata. Crediamo di essere evoluti, ma siamo solo telecomandati dal grande fratello. Ora la vescica rotta è un'abrasione qualunque, più o, in genere, mrno profonda, quindi le conseguenze e i rischi sono gli stessi di una scorticatura, unico problema la pelle che protegge, ma se è rotta può trattenere sporcizia. Basta sapersi regolare, fermarsi e prendere provvedimenti in caso ci fosse arrossamento o gonfiore, magari evitare luoghi palesemente troppo infetti.
Non è che è già troppo tardi se vengono fuori arrossamenti o gonfiore? E se uno lava spesso l'abrasione, non evita così di prendersi l'infezione?
Enzo ha scritto:Alle terme di Viterbo mi dissero subito di mettere qualcosa ai piedi per i funghi, ma feci presente che mi trovavo nei saloni e non andavo in piscina, che funghi non ne avevo perché andavo scalzo e non temevo quelli degli altri, tanto più che portavano le ciabatte e non potevano prenderli né trasmettermeli. A malincuore mi dovettero sopportare scalzo al bar, in salone e in giardini, mentre aspettavo che mia madre facesse le sue cure.
Ricordo di aver già letto questo episodio prima di iscrivermi al forum. Very Happy
Ad esempio tu vai scalzo anche nelle docce degli spogliatoi o delle stazioni balneari?
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  paolo fratter il Ven Set 03 2010, 12:08

Personalmente evito di girare scalzo in docce o spogliatoi, mentre ho provato a camminare in giro per strade sporchissime senza che mi sia mai successo nulla o preso batteri vari. L'unica volta che mi sono beccato una verruca è stato proprio in palestra!

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  bfpaul il Ven Set 03 2010, 13:01

Mastrom90 ha scritto:
lucignolo ha scritto:Mi fate sentire un po' un bio-pazzo.
Vesciche me ne sono capitate tante, si sono rotte, si sono sporcate, non avevo ciabatte d'emergenza e non avevo voglia, nei giorni seguenti, di starmene a casa senza camminare a piedi nudi.
Allora via di nuovo, meno strada, ovviamente e le vesciche sono guarite senza alcuna conseguenza.
Sì, non do il buon esempio, ma non posso fare a meno di pensare che spesso ci preoccupiamo per pericoli sopravvalutati.
E non ditemi che vi nascondo i rischi dove realmente ci sono. Smile
O sono molto fortunato od ho degli anticorpi da guerra. Very Happy
Curioso questo fatto.
Proprio ieri sera è tornato il mio amico dalla Francia. Abbiamo fatto una passeggiata tutti insieme nel quartiere di periferia la Rosa, io ovviamente scalzo! Very Happy
Lui e la sua ragazza borbottavano qualcosa sui funghi che potevo prendermi, senza sapere che per prendere i funghi prima dev'esserci un terreno favorevole (piedi bolliti dal sudore ad esempio?). Spesso a queste affermazioni non rispondo, anche se forse dovrei: in genere lascio correre e finisco per fare comunque come mi pare.

Comunque non so, di andare in giro scalzo con delle vesciche non mi fido. Forse non ti sei beccato niente perché si tratta di "ferite" molto superficiali?
Secondo il mio modesto parere, comunque dettato dall'esperienza, se le vescichette non scoppiano e riesci a camminarci sopra, non mi preoccuperei più di tanto. Guariranno da sole; se scoppiano puoi mettere una pomata rigeneratrice della pelle e se proprio non puoi fare in altro modo, il cerotto adatto. In un giorno sarai in grado di camminare nuovamente, con la dovuta prudenza. S'intende, quando torni a casa, pulisci bene tutto con H2O2.
Il tuo amco e la sua ragazza borbottano? E tu digli che nessun barefooter prende funghi o altro, altrimenti non è più barefooter, e non perché sia un marziano ma perché i funghi non sono per strada ma nelle loro scarpe e calze; inoltre ha un sistema immunitario molto più resistente - a tutto -.
Queste non sono chiacchere, qualunque biologo (Flavio lo ha detto più volte) o medico serio lo può confermare. A me lo hanno confermato almeno due dozzine di medici; possibile che solo io trovo medici così?

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Enzo il Ven Set 03 2010, 15:29

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 07:27, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Ven Set 03 2010, 15:33

bfpaul ha scritto:
Secondo il mio modesto parere, comunque dettato dall'esperienza, se le vescichette non scoppiano e riesci a camminarci sopra, non mi preoccuperei più di tanto. Guariranno da sole; se scoppiano puoi mettere una pomata rigeneratrice della pelle e se proprio non puoi fare in altro modo, il cerotto adatto. In un giorno sarai in grado di camminare nuovamente, con la dovuta prudenza. S'intende, quando torni a casa, pulisci bene tutto con H2O2.
Il tuo amico e la sua ragazza borbottano? E tu digli che nessun barefooter prende funghi o altro, altrimenti non è più barefooter, e non perché sia un marziano ma perché i funghi non sono per strada ma nelle loro scarpe e calze; inoltre ha un sistema immunitario molto più resistente - a tutto -.
Queste non sono chiacchiere, qualunque biologo (Flavio lo ha detto più volte) o medico serio lo può confermare. A me lo hanno confermato almeno due dozzine di medici; possibile che solo io trovo medici così?
Per le vescichette... una è già scomparsa, l'altra è ancora cicciotta ma piccola e non è scoppiata. Ma preferisco lasciar peredere il barefooting per un altro giorno o due. (così frall'altro le mie suole saranno ancora più forti di prima, giusto? Very Happy)

Comunque ai miei amici, qualora insistessero con le loro idee, ho intenzione di dirgli proprio quello che hai detto tu.

Non ho ancora avuto modo di parlarne con il mio medico. Spero di aver preso da mia mamma, ovvero che dal medico non ci è quasi mai stata per decenni.
E poi al momento non vedo il motivo di parlargliene.

Enzo ha scritto:I funghi sono tipici di chi usa le scarpe, specie quelle sportive di oggi che sono imbottite di spugna plastica e cuociono i piedi.
Per quanto riguarda le scarpe aperte e le infradito, cosa mi dite?
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  lucignolo il Mar Set 07 2010, 23:02

Mastrom90 ha scritto:Comunque non so, di andare in giro scalzo con delle vesciche non mi fido. Forse non ti sei beccato niente perché si tratta di "ferite" molto superficiali?
Non confondiamo: La ferita profonda è pericolosissima, perché può essere l'ambiente ideale per la sopravvivenza del micidiale agente del tetano, ma ogni soluzione di continuità della pelle è un potenziale varco di invasione.
Quando la vescica scoppia, si espone il derma e si è indifesi, a meno di aver sviluppato forti difese locali.
Continuo a pensare che il nero delle strade sia meno pericoloso dello sterco degli animali da allevamento o del terriccio e che le ferite profonde siano da temere molto di più di quelle superficiali, a meno che queste ultime siano vaste ed aggravate da fenomeni necrotici.
Non è vero che la pratica vale più della grammatica, ma sono convinto che i fatti che smentiscono la teoria non possano non essere presi nella giusta considerazione.
Ricordo vesciche guarite in una settimana abbondante con cerotti e piedi macerati nelle scarpe e confronto quella situazione con quella di vesciche lasciate all'aria e sporcate dal nero cittadino rimarginate nel giro di quarantotto ore sotto i miei piedi di barefooter abbastanza allenato.
Con ciò non voglio assolutamente indurvi ad abbassare la guardia, anzi, ma non fatevi prendere da spasimi di terrore se camminando scalzi noterete una vescica sanguinolenta che lascia qualche rossa impronta sull'asfalto.
Un delicato lavaggio a casa e lasciate fare a Madre Natura.
Occhi aperti: se vedete segni anomali, pus o dolore persistente consultate il vostro medico....il più presto possibile.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Mastrom90 il Mar Set 07 2010, 23:12

lucignolo ha scritto:Non confondiamo: La ferita profonda è pericolosissima, perché può essere l'ambiente ideale per la sopravvivenza del micidiale agente del tetano, ma ogni soluzione di continuità della pelle è un potenziale varco di invasione.
Quando la vescica scoppia, si espone il derma e si è indifesi, a meno di aver sviluppato forti difese locali.
Continuo a pensare che il nero delle strade sia meno pericoloso dello sterco degli animali da allevamento o del terriccio e che le ferite profonde siano da temere molto di più di quelle superficiali, a meno che queste ultime siano vaste ed aggravate da fenomeni necrotici.
Non è vero che la pratica vale più della grammatica, ma sono convinto che i fatti che smentiscono la teoria non possano non essere presi nella giusta considerazione.
Ricordo vesciche guarite in una settimana abbondante con cerotti e piedi macerati nelle scarpe e confronto quella situazione con quella di vesciche lasciate all'aria e sporcate dal nero cittadino rimarginate nel giro di quarantotto ore sotto i miei piedi di barefooter abbastanza allenato.
Con ciò non voglio assolutamente indurvi ad abbassare la guardia, anzi, ma non fatevi prendere da spasimi di terrore se camminando scalzi noterete una vescica sanguinolenta che lascia qualche rossa impronta sull'asfalto.
Un delicato lavaggio a casa e lasciate fare a Madre Natura.
Occhi aperti: se vedete segni anomali, pus o dolore persistente consultate il vostro medico....il più presto possibile.
Capisco. Quando vediamo il pus o c'è dolore persistente è già troppo tardi, quindi. L'invasione è già in atto e il lavaggio non è più sufficiente?
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  lucignolo il Mar Set 07 2010, 23:37

Mastrom90 ha scritto:Capisco. Quando vediamo il pus o c'è dolore persistente è già troppo tardi, quindi. L'invasione è già in atto e il lavaggio non è più sufficiente?
L'invasione avviene sempre con due esiti distinti:

  1. la vittoria;
  2. la sconfitta.
In quest'ultimo caso si manifestano dei segnali (la malattia).
Si impone un aiutino per permettere al nostro organismo momentaneamente sconfitto di superare la difficoltà.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccole vesciche sotto al piede

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum